/La serie A di Padel 2020 ai nastri di partenza
serie A

La serie A di Padel 2020 ai nastri di partenza

La prossima settimana uscirà il calendario della serie A e i Pentacampioni del  Circolo Canottieri Aniene Padel Team affilano le …Pale con dei grandi colpi di mercato.
Scopriamo quali nell’intervista al DG del Team Alessandro Di Bella !

Il 12 febbraio uscirà il calendario della serie A cui parteciperanno 8 squadre suddivise su due gruppi.
I gironi si giocheranno nel mese di Marzo e di Aprile mentre le finali 8 e 9 Maggio al Foro Italico di Roma.
Tra le squadre favorite ovviamente c’è il Circolo Canottieri Aniene padel Team vincitore delle ultime 5 edizioni, abbiamo intervistato il Dg del Team Alessandro Di Bella per farci raccontare dei due grandi colpi di mercato Pablo Lima e Gemma Triay.

Buongiorno Alessandro, il vostro mercato si è appena chiuso con due botti… entrano a far parte del Team il n°6 maschile  e la n°8 femminile del ranking WPT, cosa ci può esprimere al riguardo?

Pablo è stato un colpo di cui vado orgoglioso cosi come Gemma, avevamo necessità di sostituire la n°1 del ranking WPT Marta Marrero perché Marta è molto impegnata e quindi le date non facilitavano il rinnovo dell’accordo.
I rapporti sono tuttora buonissimi con la Marrero e non è detto che in futuro ritorni a giocare da noi.
Gemma è una giocatrice con cui già ci sentivamo da tempo ed è una persona entusiasta di partecipare al progetto.
Pablo è una grandissima persona avendolo già conosciuto in questi anni, ci siamo visti più volte e tramite il nostro giocatore e connazionale brasiliano Lucas Campagnolo abbiamo creato questo rapporto. Sicuramente ci verrà a dare una grossa mano prendendo il posto come straniero dello spagnolo Pablo Lijò Santos con cui abbiamo vinto tre scudetti insieme ma che rimane comunque nel Team”.

E’ complicato fare una trattativa con dei grandi campioni?
“Dipende dalle persone che ti trovi davanti, in questi anni sono stato fortunato di aver conosciuto un gruppo di persone speciali con cui sono riuscito a diventare amico, amici veri con cui uscire anche la sera a cena fuori o a un pub insieme.
Molti pensano che sia facile far venire nella propria squadra dei campioni, si dice sempre “basta avere un grande budget ed il gioco è fatto” ma credimi non è così, è vero che il Circolo ci mette a disposizione un budget che ci può agevolare nelle trattative ma diversi giocatori, se vengono da noi, è perché conoscono il nostro ambiente, capiscono le nostre esigenze e i nostri valori (il “passaparola tra di loro è fondamentale) mettendosi a disposizione per tutta la squadra.
Con il mio staff curiamo la squadra con un affetto incredibile non solo per i tre mesi di campionato ma per tutti i 12 mesi dell’anno, il nostro obiettivo è quello di far stare bene loro”.

Si conoscono già i compagni/e con cui faranno coppia i due nuovi acquisti ?
“Innanzitutto le due new entry sono state scelte anche in base alla loro umiltà e voglia di giocare con tutti che è una caratteristica fondamentale per entrare nel gruppo, tutte le decisioni tecniche sono del capitano della squadra Giovanni Ticca , Capitano in tutti e 5 gli scudetti consecutivi vinti dal Circolo, deciderà lui quali saranno i “compañeros” che affiancheranno i due campioni”.

Se dovessi strappare una giocatrice o un giocatore ad un team rivale chi prenderesti?
“No non sceglierei nessuno, sono contento realmente dei giocatori che ho, dirigo il Team che desideravo, è un sogno che ho costruito giorno dopo giorno insieme ai miei collaboratori che è una bella realtà indipendentemente dai risultati che per adesso sono sempre venuti ma che comunque sono lo step finale di un lavoro che è una grande passione”.

Gemma Triay in azione

Grazie Alessandro per l’intervista e in bocca al lupo per il Campionato!!!
W il Lupo e aspettiamo Mr Padel Paddle al Circolo per divertirci a giocare ovviamente…a Padel”

Buon Padel a tutti!!!

 

 

Carlo Ferrara (Mr Padel Paddle)