/Giocatore rivelazione 2019 World Padel Tour

Giocatore rivelazione 2019 World Padel Tour

Ha 19 anni e nel 2019 è entrato dalla grande porta dell’elite del Padel mondiale.
L’argentino Agustín Tapia è diventato uno dei big del World Padel Tour grazie a una stagione in cui ha vissuto tutto: bei momenti, altri non così buoni e momenti che né lui né i fan potranno mai dimenticare.

Tapia ha iniziato la stagione con il leggendario giocatore del Mar del Plata, Juan Martín Díaz.
Una coppia che ha promesso spettacolo e, soprattutto, lotta con le migliori pale del mondo per un posto in cima alla classifica.


Ma dopo alcuni primi tornei in cui Agus ha mostrato lampi dell’enorme talento che custodisce, un infortunio di Juan Martin ha costretto la coppia a separarsi.
Più tardi, avrebbe giocato i successivi tornei con altri giocatori come Jordi Muño o Nacho Gadea.
Con quest’ultimo, ha ottenuto una prestigiosa semifinale a Valencia dopo aver eliminato niente di più e niente di meno che i primi in classifica in quel momento, Maxi e Sanyo.

Ma il suo vero momento è arrivato con il progetto a lungo termine che si sarebbe formato con Fernando Belasteguín.
Con Bela ha iniziato la sua avventura a Mijas, e solo un torneo dopo, al Master Estrella Damm di Madrid, Tapia ha ottenuto il suo primo titolo da professionista.
Un trionfo che ha ulteriormente potenziato la crescita e la progressione di uno dei principali giocatori dell’ultima parte della stagione.
Protagonista nelle migliori giocate, nei punti migliori, Agustín Tapia ha ottenuto da quel momento circa ottavi, quattro semifinali e la finale del Final Master di Estrella Damm.
Dati e numeri per i quali il Trofeo Estrella è stato assegnato al Revelation Player 2019 “Agustín Tapia”.

Fonte: articolo sito Wpt tradotto e rielaborato da Mr Padel Paddle