/Le Big si sfidano ai quarti del Master !

Le Big si sfidano ai quarti del Master !

Domani si sfideranno le 8 migliori coppie femminili di questo Master di Marbella del World Padel Tour
(in diretta streaming sul canale You Tube del World Padel Tour a partire dalle 9:30)

A cavallo tra il Palazzo dello Sport di San Pedro de Alcántara e i campi del Los Monteros Racket Club, si è disputato l’entusiasmante round degli ottavi femminili di questa Victoria Marbella Master 2020 Beers.
Ecco i risultati del Cuadro degli ottavi femminili e gli incontri di domani dei quarti di finale :

Ma vediamo in sintesi come è andata:

Ortega / González vs Las Heras / Domínguez
La coppia formata da Marta Ortega e Bea González numero 3 nella classifica mondiale ha posto fine al sogno di Marbella del duetto composto da Barbara Las Heras e Isabel Domínguez, che erano riuscite a ottenere cinque vittorie nella fase precedente. Oggi la madrilena e la galiziana non sono state in grado di controllare il ritmo, il controllo e la velocità delle più giovani big del circuito.
González e Ortega hanno firmato un 6-1 e 6-3 in meno di un’ora di gioco efficace.

Nogueira / Brea vs Icardo / Hernández
Le teste di serie n° 4, Ana Catarina Nogueira e Delfina Brea hanno dovuto soffrire e lavorare al massimo prima di sconfiggere Tamara Icardo e Sandra Hernández. In uno dei duelli più combattuti dell’intera giornata, Nogueira e Brea sono stati in grado di superare la resistenza delle spagnole vincendo 6-4 e 7-6 dopo due ore di un emozionante incontro.

Sánchez / Sánchez vs Brito / Clascà
Anche se iniziano l’anno al 7 ° posto delle coppie, non è un segreto che le gemelle Majo e Mapi Sánchez Alayeto siano una delle coppie da prendere in considerazione per il 2020.
Il duetto nato a Saragozza non ha dato opzioni alla coppia  Nela Brito e Xenia Clascà.
Le gemelle atomiche hanno impiegato meno di un’ora e 15 minuti per affliggere un 6-1 e 6-2 alla coppia ispanica argentina, che non ha trovato risposta al ritmo, alla potenza e al dominio della rete della coppia allenata da Jorge Martínez.

Triay / Sainz vs Pujals / Rovira
Le catalane Sara Pujals e Nuria Rovira davanti alla coppia numero 5 nelle classifiche mondiali, Gemma Triay e Lucía Sainz non hanno sfigurato nel primo set cedendo solo  7-5.
Una volta vinto il primo set  Gemma e Lucia  si sono liberate dai dubbi, mostrando una predominanza schiacciante nel secondo set vincendo per 6 a 0 in meno di 17 minuti.

Salazar / Sánchez contro Martínez / De Ossó
Il terzo appuntamento della giornata sulla Pista 2 del Palacio de Los Deportes a San Pedro de Alcántara, ha portato in scena il doppio numero uno delle classifiche mondiali, Alejandra Salazar e Ariana Sánchez che hanno messo alla prova il loro brillante stato di forma contro Lucia Martinez e Ana Fernández de Ossó.
Primo set dominato per 6 a 0 dalle n°1, nel secondo, De Ossó e Martínez hanno combattuto ma la classe e la creatività di Ale Salazar e Ari Sanchez le ha condannate alla sconfitta perdendo 6 a 4.

Josemaría / Marrero vs Paz / Mesa
La recente coppia Celeste Paz e Carla Mesa hanno provato a giocare alla pari contro Paula Josemaría e Marta Marrero affrontandole con la motivazione necessaria ma non è bastata. Dopo un primo round sotto controllo di Marrero e Josemaría, qvinto per 6-3, nel secondo, Paz e Mesa hanno resistito fino alla fine cedendo per 7-5.

Llaguno / Amatriaín vs Caldera / Goenaga
Patricia Llaguno ed Elisabet Amatriaín hanno sfidato la giovane coppia Beatriz Caldera e Carmen Goenaga.
Sebbene Patty ed Eli non abbiano mai perso l’iniziativa dell’incontro, le loro giovani rivali le hanno messe in difficoltà più di una volta.
Il talento di Goenaga e la mobilità di Caldera, ha spezzato il ritmo di Llaguno e Amatriaín che hanno tirato di esperienza.
Alla fine, le giocatrici allenate da Neki Berwig, hanno sigillato il loro passaporto in quarti con un doppio 6-4 in un’ora e 35 minuti.

Osoro / Navarro vs Alonso / Piltcher
L’ultimo appuntamento per raggiungere i quarti di finale, ha riunito due nuove coppie che hanno giocato il passaggio nella loro seconda partita ufficiale dell’anno.
Aránzazu Osoro e Teresa Navarro davanti a Lorena Alonso e Raquel Piltcher.
Non sono stati in grado di iniziare meglio l’anno Teresa Navarro e Aránzazu Osoro.
La coppia ha presto trovato buone sensazioni in pista trovando il ritmo e il controllo del gioco.
In meno di un’ora e 15 minuti, la squadra ispanica argentina ha firmato un 6-2 e 6-1 mostrando un ottimo stato di forma.

Fonte: World padel Tour tradotto e rielaborato da Mr Padel Paddle