/Le Italiane e il ritorno al Grande Padel !
madrid open

Le Italiane e il ritorno al Grande Padel !

In Spagna è iniziata “La Fase 1”, un nuovo passo verso il ritorno al miglior Padel a livello professionistico.
Alcuni giocatori e giocatrici del World Padel Tour hanno ripreso l’allenamento dopo due mesi, comprese le nostre azzurre sia residenti in Spagna che in Italia.

A partire da lunedì scorso, 11 maggio, la fase 1 del “declassamento” viene applicata in metà del territorio spagnolo come parte delle misure sanitarie causate dalla pandemia causata da COVID-19.
E tra le nuove misure consentite per gli atleti professionisti, viene aperta la possibilità di allenarsi sui campi da Padel all’aperto, rispettando le rigide misure igieniche e di distanza imposte dalle autorità sanitarie e solo in modalità 1vs1, con un giocatore su ogni lato dalla rete.
In Italia, ricordiamo, la possibilità di allenarsi per i giocatori di 1° e 2° categoria è prevista già dal 4 Maggio con protocolli Fit da rispettare.

Abbiamo chiesto alle nostre giocatrici che frequentemente partecipano al World Padel Tour di raccontarci se hanno ripreso gli allenamenti e con quale modalità, per affrontare al meglio le prossime sfide alla ripresa del primo circuito professionistico mondiale.

La prima italiana nel ranking Wpt Chiara Pappacena (n° 72) :
Ho ripreso ad allenarmi il 4 maggio come da disposizione del governo italiano, seguendo e rispettando tutto il protocollo emanato.
Mi alleno, quindi in Italia e singolarmente,  all’Orange Padel Club con Marcelo Capitani mentre la preparazione atletica la svolgo con Simone Campioni, e mi alleno anche al Flower Padel con Federico Scoppio”.

Giulia Sussarello (n° 76), compagna di Chiara:  “Si ho ripreso giusto ieri…
Che bello poter giocare di nuovo!
Mi alleno al Padel Cub Milano, con Mauricio Lopez Algarra, prima della quarantena mi allenavo 2 volte a settimana da sola perché purtroppo Chiara abita troppo lontano, lei Roma e io Como..
Impossibile organizzare!!”

Carlotta Casali (n° 90) è una delle poche italiane che vivono e giocano in Spagna:
Io vivo in Spagna e qui l’apertura del lockdown sta avvenendo per Province.
In particolare io vivo a Madrid, che è una delle province più colpite quindi non è avanzata alla fase 1, che è quella che permette di allenarsi.
Quindi alcuni qui si stanno già allenando, mentre il ritorno in campo a Madrid si spera che sarà a partire da lunedì 18.
Normalmente, in assenza emergenza Covid-19  mi alleno 5-6 giorni a settimana, a volte sola a volte in gruppo, a volte con la mia compagna.
Ogni situazione di allenamento serve a migliorare qualcosa di differente”.

Lorena Vano (n° 123), un’ altra giovane giocatrice italiana che vive e si allena in Spagna, precisamente a Malaga :
Gli allenamenti in pista ancora non sono possibili nella nostra zona , probabilmente la settimana prossima o dal 25 maggio.
Ho ripreso gli allenamenti con il mio preparatore fisico dalla scorsa settimana .
Mi alleno individualmente , minimo 4 giorni la settimana, 4 di Padel e 3 di fisico.
In prossimità dei tornei spesso aumentiamo i giorni di allenamento settimanali.
Prima di un torneo il mio allenatore Fede Posada organizza partite con ragazze del World Padel Tour.
Con la mia compagna del Wpt María Vera Mencías ,impegni permettendo, ci alleniamo qualche giorno insieme prima del torneo o il fine settimana anteriore al torneo , dato che lei vive a Madrid” .

In bocca al lupo per la ripartenza a tutte e quattro le nostre azzurre e Buon Padel a tutti !