/Il bilianciamento nella racchetta da Padel

Il bilianciamento nella racchetta da Padel

Quale è la racchetta da Padel più adatta al nostro gioco?
Vi sono diversi fattori da prendere in considerazione quando si acquista una Pala, uno di essi è sicuramente il bilanciamento 

Il bilanciamento della pala non fa altro che fare riferimento al punto in cui è concentrato il peso della racchetta da padel.
A seconda di dove sia l’equilibrio, avremo più o meno controllo o potenza.

Tipi di equilibrio
In qualsiasi racchetta da paddle possiamo trovare i seguenti tipi di bilanciamento:

Bilanciamento Alto
Diciamo che l’equilibrio di una pala è alto quando il peso è concentrato più vicino alla testa della pala.

Vantaggi: più potenza.

Svantaggi: meno gestibilità, dolore al polso / spalla / braccio.

Le lame a forma di diamante offrono spesso questo tipo di equilibrio.
Questo tipo di racchetta da padel è consigliato per i giocatori esperti che cercano soprattutto potenza, visto che hanno già un buon controllo della palla.

Bilanciamento Medio

ll peso della pala è più concentrato nella zona centrale, tra la testa e il manico
.
Vantaggi: maggiore controllo, migliore gestibilità, minore sovraccarico al polso.

Svantaggi: leggera perdita di potenza.

Per quanto riguarda il tipo di lame che hanno questo equilibrio, di solito è normale che abbiano una forma a goccia, ma si trovano a volte anche nei modelli rotondi.

Bilanciamento Basso

Questo tipo di equilibrio è caratterizzato dalla concentrazione del suo peso vicino al manico della Pala.
E’ il tipico bilanciamento delle racchette da padel a forma rotonda

Vantaggi: grande controllo e gestibilità.

Svantaggi: sottrae potenza.

Come conoscere l’equilibrio della mia pala

C’è un modo per sapere qual è l’equilibrio che la nostra pala ha nel caso che uno non lo sappia.
Consiste nel determinare dove si trova il baricentro della pala e quanto dista dalla fine del manico della lama.
Per questo dobbiamo posizionare la nostra pala su un tavolo e, prendendo una corda, tirare verso il lato più vicino all’esterno.
Proprio quando notiamo che la pala cadrà dal tavolo sapremo dove ha il suo centro di gravità (occhio a non rompere la racchetta…)

L’equilibrio può essere variato?

Sì, ci sono alcuni metodi per regolare l’equilibrio della nostra racchetta da Padel, anche se la cosa migliore è che la racchetta ha già un equilibrio che si adatta al nostro stile di gioco.
Detto questo, vediamo alcuni metodi per variare l’ equilibrio:

Utilizzare overgrips
Il numero di overgrip sull’impugnatura contribuirà ad aumentare il peso della pala.
Se si tratta di una grande pala, il fatto di mettere un altro overgrip farà sì che l’equilibrio tenda ad andare più al centro.
Pensa che ogni overgrip può avere un peso di circa 5-6 grammi.

Appoggiare il peso sulla pala
Si può anche mettere strisce di piombo nel telaio della pala.
Questo può essere fatto nel caso in cui uno abbia una pala rotonda con pochissimo peso e si sta mirando ad ottenere un po ‘più di potenza.
Basterebbe posizionare alcune strisce sulla testa della pala.

Mettere una protezione sulla pala
Oggi ci sono molte lame fornite di serie con un protettore.
Se non l’abbiamo, possiamo acquistarne uno nel negozio più vicino.
Oltre a proteggere la nostra pala, può aiutarci a portare più peso in testa, il che aumenterebbe di potenza.

Pertanto, come possiamo vedere, l’equilibrio può essere un fattore determinante quando acquistiamo la nostra racchetta da padel.
La sua relazione con il peso e la forma della lama rende vitale tenerne conto.

by Carlo Ferrara

Fonti: Padel Addict