/Il Padel in Italia secondo Paquito Navarro

Il Padel in Italia secondo Paquito Navarro

Paquito Navarro, nella conferenza stampa organizzata dal World Padel Tour per presentare l’Estrella Damm Open 2020, ha risposto ai media internazionali.
Interessanti sono state le sue affermazioni in risposta alle domande della Gazzetta dello Sport

Il numero uno del World Padel Tour, Paquito Navarro, ha esaminato tutte le novità del nostro sport durante la conferenza stampa per presentare l’Estrella Damm Open 2020, che è il ritorno alla competizione del miglior Padel del mondo.
Il giocatore spagnolo ha valutato il lavoro svolto dal circuito e dai giocatori per iniziare il WPT dopo la pausa e conferma che sia il suo compagno di squadra Pablo Lima che lui sono tornati “ai vertici” per salvaguardare il loro posto di numeri uno.

Lo spagnolo ha anche risposto alle domande della Gazzetta dello Sport relativamente alla crescita del Padel in Italia e nel mondo in generale e per quanto tempo dobbiamo aspettare di vedere qualche italiano ai vertici del World Padel Tour.

“Approfitto per mandare un saluto molto forte all’Italia perché ogni giorno mi arrivano più messaggi di italiani che mi chiedono di venire in Italia…
Sono cosciente del fatto che il padel sta crescendo moltissimo.
Noi abbiamo voglia di tornare a competere, speriamo di giocare presto in Italia..

Su quanto tempo bisognerà aspettare perché i giocatori italiani competano con noi… Credo che succederà presto.

E’ questione di tempo, si inizia a giocare in Italia una prova del circuito, i giocatori iniziano a viaggiare:
devono passare alcuni anni come è successo all’inizio in Spagna in cui vivevamo una situazione simile se confrontata con l’Argentina.

Azzardo, servono 5-6 anni e poi potremo vedere degli italiani nelle posizioni di testa”.

In questo video possiamo rivedere le risposte della stella sivigliana alle domande dei principali media nazionali e internazionali (AS, Marca, Mundo Deportivo, Sport, EFE, Antena 3, Gol, TVE, Gazetta delo Sport, Mediaset)

 

Fonte: World Padel Tour – Gazzetta dello sport