/El Saque dejada nel Padel, un colpo di genio o colpo irrispettoso?
saque dejada padel

El Saque dejada nel Padel, un colpo di genio o colpo irrispettoso?

La palla corta al servizio (Saque dejada) nel Padel da regolamento è valida ma è un colpo spettacolare o è una mancanza di rispetto nei confronti dell’avversario?

E’ un colpo che non si vede spesso fare dai giocatori, specialmente a livello amatoriale e viene usato di tanto in tanto per variare un pò il servizio e sorprendere il rivale.
Si cerca infatti di eseguire un servizio lento e con qualche effetto in modo che la palla rimbalzi vicino alla rete e due volte nell’area di servizio del campo avversario prima che quest’ultimo abbia il tempo di rispondere.

Questo tipo di servizio viene solitamente effettuato per sorprendere l’avversario, sebbene molti giocatori lo considerino irrispettoso nei confronti del rivale, specialmente quando non giochi con gli amici e fai un torneo, ad esempio.

E’ comunque un colpo che ha i suoi vantaggi e svantaggi:

I vantaggi 
1) Sorprendiamo il rivale
2) Ci consente di ottenere un punto in modo “semplice”, senza logorarci fisicamente, direttamente con un servizio o approfittando di una mancanza di attenzione del’avversario che ci consente di chiudere rapidamente il punto.
3) Il morale della coppia che la compie aumenta, dato che si tratta di un gesto tecnico non comune e che comporta difficoltà per essere eseguita correttamente.
4) Mina il morale della coppia opposta producendo un blocco psicologico, un fattore che può essere sfruttato nei punti seguenti

Svantaggi 
1) È un modo semplice per perdere la rete al servizio se il giocatore rimanente è attento, poiché quando restituisce la palla, sarà vicino alla rete, oltre ad avere un sacco di tempo per restituire la palla e posizionarla dove vuole.
2) Può produrre un blocco psicologico nel nostro partner, se questo tipo di servizio ci porta a perdere il servizio.

Memorabile fu la “saque dejada” di Maxi Sánchez con cui sorprese Bela nel Master 2015 di Malaga

Nella finale del Cervezas Victoria Málaga Máster svoltasi nel 2015  Maxi Sánchez effettuò un servizio corto nei confronti di Fernando Belasteguín sofferente di crampi e che a malapena riusciva a muoversi in campo.
L’azione di Maxi sconcertò il resto dei giocatori e il pubblico.

Vediamo come è andata:

In questa situazione Belasteguin rimase piuttosto sorpreso dal servizio del suo rivale.
Il pubblico, nel frattempo, si era diviso tra “oooh”, risate e segnali acustici di disapprovazione.

I regolamenti dicono che il servizio è totalmente valido … ma l’opinione su di esso è varia.
E voi cosa ne pensate?  colpo di genio o irrispettoso?

Buon Padel a tutti

Fonte: Padel Addict (tradotto e rielaborato da Carlo Ferrara)