/Campioni Atomici: Adeslas Open 2020 WPT
Adeslas Open 2020

Campioni Atomici: Adeslas Open 2020 WPT

Terminata la quarta tappa del World Padel Tour con la consacrazione definitiva di Juan Lebron e Ale Galan e il ritorno delle Gemelas Atomikas Alayeto!

Per la terza volta consecutiva a Madrid nella categoria maschile dell’Adeslas Open WPT vincono i due terribili ragazzi spagnoli.
Era dal 2017 con Belasteguin e Lima che una coppia maschile non riusciva a vincere tre tappe consecutive del World Padel Tour!

Nulla hanno potuto fare i due argentini Chingotto/Tello contro lo strapotere fisico ma anche tecnico di Lebron/Galan che hanno vinto in due ore e venti minuti l’incontro.
Dopo un primo set dove gli argentini erano riusciti ad imbrigliare il gioco dei numeri uno del ranking vincendo al tiè break, il secondo set è stato senza storia con gli spagnoli dominatori.
Il terzo set è stato in perfetta parità fino al 4-4 prima dell’allungo di Ale e Juan che hanno chiuso per 6-4 il set è l’incontro.

Analizzando la partita vi sono due considerazioni importanti da fare:
– Gli spagnoli su 11 giochi arrivati al Gold point ne hanno vinti ben 8 (72%) segno di freddezza e maturità nei momenti delicati del match.
– contrariamente a quanto si possa pensare hanno fatto più punti con gli smash Chingotto e Tello (26 a 22 e anche in termini percentuali di realizzazione del punto sono stati più bravi gli argentini 67% a 58%).
Tutto ciò sta a significare che Galán e Lebron hanno vinto questa volta non solo attraverso il loro strapotere fisico ma anche grazie a doti tecnico tattiche.
Dopo queste 3 vittorie consecutive a porte chiuse a Madrid dove hanno consolidato il primo posto al ranking Race 2020 li attenderà Valencia Open dal 2 al 6 settembre a porte aperte per continuare il loro percorso vincente prima dell’Open in Italia.

Nella categoria femminile Marta Ortega e Bea González non sono riuscite a ripetere la vittoria dell’ultimo Open di Madrid e hanno dovuto soccombere alle redivive gemelle Alayeto.
Vittoria in tre set delle Gemelas Atomikas che dopo aver perso il primo set per 6-4 hanno vinto i successivi sempre per 6-4 (nel terzo set sono state sotto per 4 a 3 prima di vincere tre Game consecutivi) aggiudicandosi il torneo.
Dato curioso è che in queste prime quattro tappe vi sono state quattro differenti coppie vincitrici il che sta a significare che sarà una stagione femminile molto combattuta per ottenere il ranking più alto a fine stagione.

Quest’anno queste due coppie si erano già incontrate due volte, una a Marbella e l’altra nella precedente tappa di Madrid e le Alayeto erano uscite sempre sconfitte vs Gonzalez/ Ortega.
Dall’analisi del match emerge che le Alayeto hanno effettuato più del doppio degli smash delle avversarie (49 a 24) ma hanno anche avuto un maggior numero di errori forzati (34 a 19) dovuto tutto ciò alla loro tipologia di gioco tutta d’attacco.
Le due sorelle sono riuscite a vincere 6 gold point sui 10 a disposizione e forse questa è stata la chiave della loro vittoria in un incontro sostanzialmente alla pari.
Nell’incontro si è confermata l’esplosività della giovane giocatrice di Malaga Bea González che potrebbe diventare il crack dei prossimi anni se si conferma a questi livelli nella categoria femminile.

Buon Padel a tutti!

Articolo by Carlo Ferrara

Fonti: video condivisi su canale YouTube del World Padel Tour