/Come puoi difenderti dal famigerato assedio della Nevera?
nevera

Come puoi difenderti dal famigerato assedio della Nevera?

Abbiamo parlato della Nevera (il frigorifero) in questo articolo “La Nevera- il terrore dei giocatori di Padel” per darvi qualche dritta di come usarla e di come il giocatore che la subisce (e quindi viene escluso dal gioco) può essere di supporto al compagno assediato.

Ma immaginiamo che qualcuno si è chiesto se esiste qualche modo per reggere questa pressione di gioco, se ci sono delle strategie che è possibile adottare per indurre gli avversari a riportare il gioco su entrambi i giocatori o, anche meglio, indurli all’errore o a favorire un vincente a noi.




Effettivamente ci sono più di una cosa che il giocatore può scegliere di fare, evitando anche un sovraccarico alla resistenza fisica che durante le partite è un fattore determinante per una buona performance.

Andiamo quindi a svelare 7 tips utilissime al malcapitato giocatore.
Non esiste come sempre nel padel una cronologia, una sequenza o una priorità, sceglierai la tattica migliore in relazione al tipo di palla che ti lanciano gli avversari. Potrai anche trovarti a usarle tutte in un’unica sequenza.




1. Mantieni alto il focus sulla pallina e difendi con intensità ma sii paziente in attesa del colpo comodo che ti permette di chiudere il vincente.
Spesso nella Nevera i colpi sono in sequenza molto rapida e questo aumenta la pressione sul giocatore che gioca contro due avversari ma sappiamo che nel padel la fretta è una cattiva consigliera.

2. Quando ti è possibile, usa la diagonale alta per far spostare i tuoi avversari dalla rete, farli correre e minare il più possibile la loro concentrazione.
I cambi posizione nel campo, il dover gestire colpi diversi e il maggior movimento renderà loro più difficile continuare a concentrare il gioco su di te.




3. Rallenta il gioco ogni volta che ne hai occasione.
Come dicevamo, quando il gioco diventa due contro uno è inevitabile che aumenti di intensità e velocità.
Diventa per te fondamentale riuscire ad allentare la loro presa, rallentare le loro risposte con pallonetti che li costringono ad esempio ad arretrare, danno a te il tempo di respirare e recuperare energia e lucidità.

4. Tira colpi deboli.
Questa strategia costringe i tuoi avversari a rispondere al di sotto del livello della rete, costringendoli automaticamente a ridurre l’aggressività e, a seconda del loro livello di gioco, anche il controllo della loro risposta.
Potrebbe anche sbilanciare le loro posizioni in campo, la loro risposta potrebbe essere quindi comoda per te per metterli in seria difficoltà o chiudere un vincente.

5. Dirigi i tuoi colpi al corpo degli avversari.
In questo modo loro dovranno rispondere mantenendo il loro colpo vicino al corpo, perdendo potenza, controllo e senza grandi possibilità di dare al loro colpo direzioni troppo insidiose per te. In questo caso generalmente ti trovi in risposta due scenari: nel primo scenario sbagliano la risposta, nel secondo escono con una risposta comoda per un tuo attacco.

6. Cerca la loro risposta di Volèe alta a rovescio.
In assoluto, per i giocatori di qualsiasi livello, questo risulta sempre essere il colpo meno potente e quindi meno aggressivo. Devi solo fare attenzione di non fare un colpo troppo alto perché in questo caso dai comunque a loro la possibilità di risponderti con uno smash o un per 3.

7. Quando siamo presi di mira ed il gioco è rapido e veloce, facilmente andiamo in apnea perdendo lucidità e forza (i muscoli per funzionare necessitano anche di ossigeno).
Quando ti trovi quindi protagonista di una Nevera, assicurati sempre di respirare a pieni polmoni, ti aiuterà moltissimo a coordinare i tuoi movimenti alla pallina e mantenere la concentrazione.

by Roberta Lozza

Articolo ispirato da padel addict, con approfondimenti personali.