/L’intelligenza artificiale al servizio del Padel : Eyes On
Eyes on Padel future

L’intelligenza artificiale al servizio del Padel : Eyes On

Dopo gli ultimi mesi di grandi match visti in tv, possiamo finalmente dire che sono tempi lontani quelli dove per poter vedere giocare i player piú grandi del mondo dovevamo affidarci solo a YouTube e spezzoni trovati qua e là sulla rete.

Una delle più belle novità del mondo padel di quest’anno infatti sono certamente le dirette tv: ore e ore di padel ai massimi livelli comodamente dal divano di casa nostra.




Chi è grande appassionato di sport lo sa, oltre al piacere di vedere partite di grande livello, è innegabile che l’osservazione ci porta a migliorare anche i nostri colpi, a osservare la strategia e le diverse tattiche difensive e di attacco.

Quindi, oltre al piacevole è proprio uno strumento fondamentale per crescere in questo sport.

Forse come noi hai sempre sognato di poter avere un servizio di ripresa anche per le tue partite e forse ti sei risposto che prima dovresti arrivare ai livelli del World Padel Tour per goderne.
E invece no, abbiamo piacevolmente scoperto che c’è già chi ha pensato a trovare una soluzione anche per gli appassionati sfegatati come noi.

Esiste infatti una società, Eyes On, che ha realizzato un sistema di videoripresa professionale che, oltre che riprendere la tua partita, ti permette di estrapolare tantissime informazioni sul tuo gioco.

Ma andiamo con ordine…

Abbiamo parlato con Stefano Marcon e Mario Sgro, fondatori di EyesOn e ci siamo fatti raccontare il loro progetto.
La loro impresa è iniziata a inizio di questo ultimo decennio, con l’obiettivo di sfruttare l’intelligenza artificiale al servizio del tennis.

Al mondo ci sono solo due aziende con un sistema software di questo tipo che operano entrambi nel tennis ma, grazie alla loro intuizione che li ha portati a testare già nel 2016 anche il padel, ad oggi sono gli unici ad aver sviluppato questo sistema anche nel nostro amatissimo sport.
Senza entrare troppo nel tecnicismo, è un sistema ben orchestrato di algoritmi collegati ai sensori delle telecamere che attraverso l’intelligenza artificiale comunica con un computer in elaborazione in tempo reale.

E fa davvero tantissime cose, oltre a quella che piacerà sicuramente a molti, la famosa funzione falco che chiama fuori le palle che toccano grata o vetro e battuta in tempo reale.

Vediamo di seguito un po’ di chicche che a noi ingolosiscono davvero tanto:

il falco per capire se la palla è “fuori”
Valutazione tattica del team


Instant reply per videoanalisi del colpo


Videoclips selezionabili che il giocatore può condividere sui social
Videoclip comparison ovvero la possibilità di comparare il proprio colpo con quello del maestro, di se stesso e di un giocatore preso a riferimento

Partita indicizzata in tempo reale, dove il giocatore può rivedere i momenti che gli interessano attraverso un indice di partita
Dove e tipo di errore. In pratica oltre alla mappa degli errori, i giocatori cliccando l’area dove si sono commessi gli errori e il tipo di colpo, possono rivedersi le azioni dove hanno sbagliato.

State sognando anche voi a occhi aperti?

Non è finita qui!!
Il sistema permette ad ogni utente registrato di estrapolare una serie incredibile di dati e informazioni rispetto al proprio gioco, ad esempio:

Mappa degli errori: un’indicazione grafica che evidenzia in quale zona del campo il team commette maggiori errori e di che tipo
Mappa dei vincenti: un’indicazione grafica che evidenzia in quale zona del campo il team è più performante nel generare vincenti. Segnala anche con che colpo sono generati.
Servizio: un’indicazione grafica di dove vengono direzionati i servizi con evidenza su aces, prime, seconde e doppi falli

Impact map: un’indicazione grafica di dove il team impatta la pallina e quindi evidenzia da qua-le parte del campo avversario gioca maggiormente il binomio.

L’utente ha inoltre la possibilità di registrarsi anche in circoli diversi che utilizzano lo stesso sistema.

Al momento attuale questo prodotto è presente in un solo circolo (il sempre più famoso Italian Padel bresciano) e sappiamo che molti altri circoli sono in trattativa.

Ammettiamo di scrivere questo post con fini anche un po’ egoistici, per far conoscere quanto più possibile questa fantastica opportunità perché non vediamo l’ora di poterla provare!!!
E voi?

Buon padel a tutti

by Roberta Lozza