/Argentina: Il Padel vende 10 volte di più del Tennis
padel argentina

Argentina: Il Padel vende 10 volte di più del Tennis

Difficile crederlo ma nel mondo del Padel, il rimanere confinati a casa ha reso felici tante persone!

In Argentina la vendita di attrezzature non ha mai avuto così tanto successo, a riprova che la popolarità del Padel rimane intatta nel paese latino-americano.

Un nuovo boom per il padel in Argentina

“Questa rinascita ha sorpreso tutti coloro che sono del campo”, spiega Mariano Tarterelli, ex giocatore professionista, nelle colonne del quotidiano La Nación. Uno dei motivi di questa crescita è la professionalizzazione dello pratica del padel, anche tra gli attori del mercato: “All’inizio era un’attività come le altre. Adesso è visto come uno sport. I giovani ora sanno che possono continuare a vivere di padel anche in Europa”.
Inoltre, è stato necessario contrastare la cattiva reputazione di padel in Argentina in relazione al fatto che giocare a questo sport portava all’usura delle articolazioni, un problema centrale: “Più che altrove, essere pubblicizzati in questo modo ci è sempre costato perché dicevamo che se giocavi ti facevi male. Non è mai successo in Europa “, continua Tartarelli.

L’aspetto fondamentale di nuovi terreni con erba sintetica di nuova generazione e pareti trasparenti ha permesso sia di risparmiare le ginocchia e le caviglie dei giocatori ma anche di attirare nuovi praticanti che non potevano vedere le partite perché le pareti erano di cemento.

Materiale del Padel Tutto Esaurito

Contrariamente a quanto potrebbe essere accaduto negli anni ’90, la creazione di nuovi campi si misura in relazione al numero di praticanti.
La saturazione era tale che c’erano più campi che giocatori, il che riduceva l’interesse per il padel.
Secondo il quotidiano Clarín, Il 70% delle province del paese ha più di 50 strutture ciascuna e Buenos Aires ne ha più di 1000.
In totale, ci sono 6.000 campi, 2.000 club e quasi 2 milioni di praticanti.

Incredibilmente, le vendite di attrezzature non sono mai state migliori che nel 2020, i negozi sono esauriti e l’offerta si sta diversificando con non meno di dieci produttori di racchette.
Chiesto da Clarín, Gustavo Olivera, proprietario di due negozi dedicati al tennis e padel, assicura persino che gli acquisti siano stati moltiplicati per dieci, il che dà la misura dell’attuale boom della disciplina. Attualmente si vende per dieci volte più articoli da padel del tennis in Argentina !


King Bela coccolato da Wilson

E come effetto trascinamento, cosa c’è di meglio dei campioni carismatici? Con dieci argentini nella Top 20 del mondo, tra cui il miglior giocatore della storia, Fernando Belasteguin, non mancano personaggi emblematici!
Il potenziale di marketing è così forte che dopo un decennio con Head, Bela si è fidanzato con Wilson, che ha celebrato la partnership rendendola grande.
Il marchio ha lanciato la linea “Wilson x BELA” comprende diversi modelli di racchette, accessori, abbigliamento e scarpe ad alte prestazioni.







Se il  “Maradona del padel è al crepuscolo della sua immensa carriera, il suo ex compagno di squadra Agustin Tapia può essere considerato il suo “Messi”  tutto ciò per garantire a lungo un grande potenziale sportivo ed economico per questo sport.
Abbastanza per soppiantare la Spagna come paese numero 1 al mondo?

Fonte: articolo di Francois Miguel Boudet su Padel Magazine FR