/La racchetta di Padel si cambia?
padel racchetta

La racchetta di Padel si cambia?

Entriamo nel mondo infinito delle pale per un aspetto su cui prima o poi ogni giocatore di Padel si interroga: la pala si cambia? E ogni quanto?

Nessuna pala, per quanto ottima è eterna quindi la risposta alla prima domanda è: certamente si. Ma come capire quando il nostro attrezzo è pronto per abbandonarci?
Ci sono diversi fattori, cerchiamo di fare chiarezza.




Qualità dei materiali

Il primo fattore è indubbio legata alla qualità dei materiali. Sappiamo bene che le racchette da padel hanno prezzi diversi e, aldilà degli aspetti più di marketing, si evidenziano differenze nei materiali usati e quindi nella resistenza. Bene per voi sapere che la fibra di vetro è più delicata della fibra di carbonio e che la schiuma EVA è più resistente della Foam.

Frequenza di gioco

Il secondo fattore determinato è dato dalla frequenza di gioco. Sono state fatte delle analisi che stimano che in ogni partita una racchetta realizza circa 300 colpi. Sulla base di questo è stato determinato che un giocatore da tre volte alla settimana a livello intermedio o avanzato, dovrebbe cambiare pala ogni sei mesi. Un giocatore da una volta a settimana, di livello principiante o intermedio, può valutare il cambio anche dopo due anni.
In genere un professionista cambia anche dieci pale all’anno, giusto per darvi un parametro.




Il fatto è che, con gli impatti continui, sia il piatto che la schiuma interna della pala possono cedere e a quel punto non è possibile aggiustarla.

Minano la loro efficacia anche caldo, freddo e umidità




quindi è caldamente consigliato avere molta cura della propria pala una volta che non si è in campo:
Asciugarla bene quando si è giocato in ambiente umido e bagnato
Evitare di tenerla in macchina con temperature molto alte o molto basse
Usare il protector (l’adesivo che si posiziona sul dorso top della pala) che aiuta ad attutire colpi sui vetri e sulle grate e preserva un po’ dalla creazione di crepe
Utilizzare custodie termiche, dove riporre la pala una volta che sei uscito dal campo
Mantenere cambiato l’overgrip per avere sempre ottima presa con la pala e ridurre colpi azzardati, malfatti che potrebbero comportare crepe e rotture accidentali

Ora, per non avere come unico parametro il tempo, ci sono alcuni indici che ti fanno capire che è tempo di cercarti una nuova pala.
1. La pala presenta alterazioni nel colore, scrostamento del top in alcuni punti
2. Crepe nella zona centrale della pala, che indicano che la schiuma si è sgonfiata
3. Perdita di potere nei colpi
4. Perdita di rimbalzo della palla sulla pala

Quando vi rendete conto che la racchetta quindi rende meno, correte ai ripari al più presto con una sostituzione perché continuare a giocarci, oltre che minare la vostra performance, potrebbe portarvi ad avere problemi fastidiosi a livello di tendiniti e epicondilite. Il braccio infatti inizierà ad andare in continua compensazione con la perdita di efficacia della pala che, di contro, aumenterà sgradevolmente anche le vibrazioni nocive.

Buon Padel a tutti

by Roberta Lozza

leggi anche: Consigli per far riparare una racchetta da Padel