/Giocare a Padel misto, è utile?
padel misto

Giocare a Padel misto, è utile?

Il padel è bello e piace tanto perché permette a chiunque di entrare in gabbia e divertirsi, senza limitazioni di età, sesso e altro.

Queste caratteristiche lo hanno reso uno sport estremamente utile per la vita sociale e famigliare mettendo d’accordo davvero tutti, infatti non è inusuale trovare intere famiglie in campo che si sfidano all’ultimo rimbalzo.




Proprio grazie a queste caratteristiche, talvolta si trovano in campo coppie miste uomini e donne.
È previsto da regolamento?

Ai più alti livelli di questo sport non esistono competizioni miste, le squadre o sono maschili o sono femminili. Ma mentre il campo singolo, nemmeno a livello amatoriale viene sfruttato per competizioni, esistono dei tornei e campionati dedicati alle squadre miste, o come succede per i campionati dei circoli (come ad esempio il campionato MSP Coppa dei Club in prossima partenza), rientrano nella rosa di partite che determina la vittoria del circolo (vince il circolo che ha la meglio di due partite maschili, una femminile e una mista).




A prescindere che si abbia piacere di partecipare a campionati e competizioni, la partita mista è un buon compromesso per entrambi per motivi se vogliamo opposti.
Per le donne, è ottimo perché permette di confrontarsi con una velocità e potenza di gioco che non è usuale nelle partite femminili. Certo, può forse spaventare soprattutto se dall’altro lato troviamo uomini che giocano senza particolari attenzioni.

Diventa però un’ottima scuola per:




imparare a gestire colpi più forti,
riprendere smash che corrono più veloci,
gestire maggiore potenza nel colpo a cui rispondiamo
gestire anche l’aspetto mentale del trovarci di fronte qualcuno che picchia duro

Per gli uomini invece è ottima per:

imparare a gestire la potenza
lavorare di strategia, preferendo colpi d’astuzia alla sola potenza
lavorare sui punti più deboli

Sappiamo bene che il padel non è un gioco che predilige la sola potenza e spesso, nelle partite amatoriali maschili, si può vedere una continua ricerca del colpo vincente, del colpo forte.

Giocare in misto aiuta a costruire maggiormente il gioco e, uscendo un po’ dalla dinamica del “sono più potente di te”, insegna a chi è già forte di suo a giocare più di strategia.

A noi capita anche di giocare si in misto ma donne contro uomini proprio per queste ragioni e se avete maschi disponibili vi consigliamo di farlo, ogni tanto. Perché è vero che il mondo femminile è lontano anni luce da quello maschile ma è facile incontrare nei tornei giocatrici molto potenti e il confronto regolare con coppie maschili favorisce un apprendimento specifico proprio per questo tipo di situazioni.

Buon Padel a tutti

by Roberta Lozza