/Prima regola da conoscere a Padel? giocare al centro
padel centro

Prima regola da conoscere a Padel? giocare al centro

Il padel è uno sport di grande tecnica e strategia, nonostante permetta a chiunque di entrare in campo e divertirsi anche senza conoscere né l’una né l’altra.

Quando poi si vuole crescere, prendendo anche lezioni sui colpi tecnici e sulla tattica di gioco, una delle prime cose che insegnano i maestri di padel è giocare al centro.

Per i giocatori amatoriali di padel è una strategia molto utilizzata, il gioco centrale, principalmente per due ragioni:

1. Giocando al centro, giochi più sicuro e hai più margine su colpi magari non proprio perfetti mentre giocando angolato o di lungolinea serve molta più precisione, il rischio di toccare una grata o il vetro prima del rimbalzo a terra è davvero elevato
2. A livello amatoriale, una palla al centro crea spesso confusione e malintesi nel duo chiamato a rispondere: perché vanno entrambi, perché pensano che ci andrà l’altro, perché vanno entrambi e all’ultimo lasciano la palla convinti che l’avrebbe presa il compagno. Peraltro sono situazioni che possono creare discordia e nervosismo in squadra.

Se è su di noi che stanno facendo il gioco al centro, come ci dobbiamo comportare?

Ci sono alcune distinzioni che è bene fare, ad esempio se in campo siamo entrambi destrorsi oppure c’è un mancino e se siamo giocatori abituali, con un certo affiatamento oppure se non ci conosciamo granché.
A prescindere da queste distinzioni, è fondamentale confrontarsi prima ancora di entrare in gabbia per avere una panoramica reciproca dei colpi in cui ci sentiamo più a nostro agio (soprattutto se non ci conosciamo), su che strategia vogliamo adottare e come ci comporteremo con le palle centrali.
Nel caso di due destrorsi, ad esempio, dovrebbe essere privilegiato il giocatore che gioca sul dritto (quindi il giocatore di sinistra) perché è un colpo che permette più controllo e più forza. Questo non vuol dire che tutte le palle centrali le deve recuperare lui, non è fattibile. Piuttosto che in una situazione dove potrebbero rispondere entrambi, in automatico chi ha il rovescio lascia spazio al dritto.

rischi padel

Con un destrorso e un mancino invece la palla al centro è ancora più insidiosa perché entrambi i giocatori hanno comodo il dritto. In questo caso, va valutata l’efficacia in risposta di entrambi e presa una decisione di massima. È fondamentale che con le palle al centro, anche a fronte di un accordo preventivo, il giocatore che poi va in risposta chiami la palla per evitare sovrapposizioni che possono contaminare il colpo o peggio, generare scontri fisici o di pale.







Solitamente sulle palle alte centrali, ha la possibilità migliore il giocatore di sinistra (motivo per cui è considerato il giocatore più d’attacco del duo) e capita spesso infatti nelle partite di livello di vedere il giocatore in questione “invadere” la metà campo del compagno per rispondere ad una palla che in teoria sarebbe sulla diagonale del giocatore di destra.

Sempre parlando di duo destrorso/mancino, anche sotto rete le logiche cambiano un po’ perché un giocatore mancino ha la stessa possibilità di un destro per chiudere in modo offensivo.
Per questo è fondamentale avere un’idea di massima di come ci comporteremo e quali colpi sono i nostri più efficaci (ricordiamo che anche nei giocatori mancini ci sono giocatori che giocano a destra) e quindi chiamare costantemente la palla. Magari avendo definito chi si trova meglio con lo smash, chi con vibora e bandeja per gestire in modo fluido durante la partita la scelta di chi va sulla pallina anche prima del “mia”.

Quindi, tirando le somme.. quando siamo noi a dover gestire il gioco avversario nel nostro centro del campo, ricordiamoci sempre di comunicare il più possibile con il nostro compagno e di concordare una linea comune di azione.

Questo non ci eviterà scene anche maccheroniche con le palle centrali ma di certo ci abituano a pensare in chiave strategica oltre che tecnica!

Buon Padel a tutti

by Roberta Lozza

articoli correlati : Ridurre i rischi di gioco nel padel ? Si può!