/La pretemporada delle SuperCar del padel italiano
supercar padel

La pretemporada delle SuperCar del padel italiano


E’ tempo di “pretemporada” per tutte le coppie del World Padel Tour in attesa della prima tappa della 9° edizione del circuito professionistico a Madrid che incomincerà il 6 aprile

Anche le migliori coppie italiane si stanno preparando all’evento e la coppia italiana n° 2 del ranking WPT Carlotta Casali (n°86) e Carolina Orsi (n°96) si sta allenando insieme a Madrid.
Infatti le nostre atlete da qualche giorno hanno la possibilità di svolgere la pretemporada insieme in Spagna in quanto Carolina Orsi si è trasferita a Madrid raggiungendo la compagna.
La scelta di Carolina sia lavorativa  che sportiva di trasferirsi in Spagna è fondamentale per la crescita della nostra atleta, e in generale per la coppia azzurra,  in quanto avrà la possibilità di partecipare ai principali tornei spagnoli e a quelli del WPT e il confronto con le maggiori atlete al mondo sarà sicuramente utile per la sua crescita di atleta professionista come lo è stato precedentemente per Carlotta Casali.




L’anno scorso le due atlete, entrambe romane, dopo l’estate hanno incominciato a fare coppia raggiungendo subito un risultato prestigioso ovverosia le prime italiane a raggiungere il tabellone principale di un Master del WPT quello di Barcelona battendo diverse atlete spagnole e sudamericane con ranking più elevati (Pinacho, Segura ,Alaga).

Carolina sentita al telefono ci ha confermato che:  “sono a Madrid da fine febbraio, la mia è una scelta sia lavorativa perchè continuerò a lavorare per Playtomic (ex Prenota Un Campo) ma dalla Spagna che sportiva perchè avrò la possibilità di allenarmi e di giocare tornei nella nazione più forte al mondo per quanto riguarda noi donne.
Ringrazio Playtomic che mi ha dato questa possibilità e adesso si procede con il nuovo “equipo” sportivo con tante novità per me.
L’obiettivo è  allenarsi bene, crescere sempre di più per poter partecipare a più tappe possibili del World Padel Tour e disputare i principali tornei spagnoli.
Non parteciperemo al Fip Gold di Bari i primi di aprile perchè sfrutteremo al massimo questi giorni per migliorare sempre di più il nostro affiatamento.
Ovviamente continuerò a fare la serie A  italiana con il Padel Team Canottieri Aniene che mi supporta sempre nelle mie scelte”.




Facciamo un grande in bocca al lupo per le nostre “SuperCar” di Madrid nella speranza di poter raggiungere risultati prestigiosi fondamentali anche per lo sviluppo del padel femminile in Italia

Buon Padel a tutti

Mr Padel Paddle in collaborazione con il Corriere dello Sport