/Giocare a Padel con avversari inferiori
finali vigo open wpt sky

Giocare a Padel con avversari inferiori

Come mantenere alta l’attenzione anche nelle partite giocate contro un livello nettamente inferiore al nostro?

Lo so, probabilmente stai pensando che nelle partite molto squilibrate non è che ci sia bisogno di chissà che attenzione ma siamo sicuri che ti è capitato di giocare con una coppia avversaria davvero poco temibile, trovandoti a gestire un risultato e una performance molto sotto tono rispetto a quello che avresti potuto fare.




Prima o poi capita a tutti.
Magari è una coppia che hai visto giocare o con cui ti sei già scontrato vincendo a mani basse, sai che non sono al tuo livello e nella partita successiva, entri in campo già sapendo che vincerete senza sforzo… e poi ti ritrovi a rincorrere un risultato che sulla carta era già tuo.

Lo vediamo spesso, in tutte le discipline sportive, di squadre nettamente inferiori che portano a casa il risultato della vita contro la squadra più blasonata o con tutti i pronostici a stra favore.
Questo solitamente succede per un gioco di sbilanciamento tra le due squadre: da una parte, un’eccessiva rilassatezza, troppa fiducia nei propri mezzi che fa entrare in campo senza la giusta fame e motivazione. Dall’altra, la squadra meno favorita (se non già data per persa), che scontrandosi contro qualcuno più forte ha la possibilità di fare il colpaccio del secolo. Quindi entra in campo centrata, con grande motivazione e determinazione, estrema lucidità.

La capacità tecnica lo sappiamo, conta… ma se chi ha più capacità non entra in campo centrato, rischia sempre di giocare una partita in salita.
E per carità, se succede in una partita di circolo… un po’ brucia ma alla fine ce la facciamo passare in fretta, ci raccontiamo qualche valido motivo per cui la nostra performance è stata tanto sotto tono rispetto al nostro potenziale e amen.
Purtroppo questo succede frequentemente però anche nelle partite che contano, a cui teniamo di più, come tornei e campionati… e lì la scocciatura sale a mille, portandoci magari anche a metterci in dubbio.




Cosa fare quindi per evitare di entrare in campo prendendo sotto gamba gli avversari?

Il suggerimento più ovvio è di non dare gli avversari per scontati, anche se li abbiamo battuti mille volte ma certo, non è mica semplice.
Una buona strategia che noi usiamo e ci permette di tenere lucidità in campo anche quando dall’altro lato il livello non è come il nostro, è di sperimentarci nei colpi che ci portano risultato ma in partite concitate usiamo meno.
Avere a mente quindi che è una partita di allenamento dove andiamo ad allenare qualche colpo specifico è un ottimo modo per rimanere agganciati alla partita e giocare al nostro meglio.
Questa semplice accortezza manterrà vivo il gioco in campo, se gli avversari si sono caricati per la partita sapendo di giocare contro qualcuno più forte di loro, ne usciranno degli scambi esaltanti e la partita sarà più che piacevole per entrambi i lati del campo.
Probabilmente generando anche un risultato sorprendente, felice per i favoriti con ogni probabilità, ma meno scontato e duro per gli avversari.

Sai che a noi piace darti consigli con questi articoli e anche questa volta non mancheremo. Anela sempre a organizzare partite con persone di livello superiore al tuo, oltre che simile ma abituati anche a giocare con chi gioca nettamente peggio di te perché ti abitua a gestire la tua capacità di rimanere presente in campo e sempre al tuo meglio.
Se vuoi è anche un suggerimento karmico… renderti disponibile con chi è meno bravo (dando a qualcuno quindi la possibilità di crescere e imparare qualcosa da te) probabilmente ti aprirà le porte a partite dove qualcun altro farà lo stesso con te.

E sfrutta tornei e campionati di questa stagione perché anche quando esistono le categorie che riuniscono giocatori di pari livello (a livello amatoriale succede più nel maschile che nel femminile per ora), troverai comunque chi è più avanti e chi è più indietro di te!!

Buon padel a tutti

by Roberta Lozza

Ispirato da https://padeladdict.com/como-jugar-ante-rivales-de-menos-nivel/

articoli correlati by Mr padel Paddle:

Il Fair play nel padel esiste?