/Buenos Aires Master WPT: Semifinali da non perdere !

Buenos Aires Master WPT: Semifinali da non perdere !

A partire dalle ore 20 di sabato 27 novembre su Sky Sport Tennis (canale 205 del satellite)  sarà possibile assistere alle semifinali del Buenos Aires Master in Argentina, diciassettesima tappa del World Padel Tour!

Per chi si è perso i quarti di finale sarà possibile vederli dalle ore 16 differita sempre su Sky Sport Tennis.




I match di sabato sera del Buenos Aires Master WPT

Il primo match della giornata sarà alle 20, con una sfida ispanico-argentina fra Alex Ruiz e Franco Stupaczuk vs Paquito Navarro e Martin Di Nenno a seguire sfida tra la coppia n°1 al mondo gli spagnoli Juan Lebron e Ale Galan contro i vincitori dell’ultimo Open di Malmoe gli argentini Sanyo Gutierrez ed Agustin Tapia.

I risultati dei quarti di finale

La giornata dei quarti del Buenos Aires Pádel Master è iniziata con il confronto tra le coppie 4 e 5 della classifica, cioè Juan Tello e Fede Chingotto contro Álex Ruiz e Franco Stupaczuk.
La parità dei primi due giochi è svanita dal terzo, con il duo spagnolo-argentino che strappava il primo break. Tuttavia, la coppia argentina pareggia nel sesto gioco fino ad andare sul 5 a 3 ottenendo un altro break.
A questo punto sembrava che i giocatori di Gaby Reca ce l’avessero fatta, ma, ancora una volta, la parità è tornata con un’altra reazione, questa volta, da parte di Stupa e Álex.
Arriviamo così al tie break che nonostante un 6-2 e 4 palle per il set per gli argentini ha visto prevalere per 10 a 8 gli avversari.
Con il primo set in tasca Stupa e Alex hanno iniziato il secondo turno nel migliore dei modi, con un travolgente 3-0 iniziale e chiudendo la pratica per 6-3.

I rivali di Stupa e Álex in semifinale sono stati i vincenti fra Paquito Navarro e Martín Di Nenno contro Maxi Sánchez e Lucho Capra.
Si trattava della prima volta che queste coppie si sono affrontate in questa stagione.
A differenza del loro match dell’ottavo, dove avevano avuto bisogno di tre set, Paquito e Di Nenno hanno mostrato la loro versione più travolgente contro i loro rivali, iniziando con un secco 3-0 per  chiudere poi il set con un 6-4.
Il secondo set è iniziato allo stesso modo, con un altro 3-0 iniziale per i giocatori di Rodri Ovide in pieno controllo del match.
Così, dopo un’ora e un quarto di partita Paquito Navarro e Martín Di Nenno chiudono il match con un 6-3 e raggiungono la semifinale.

Nel terzo turno del pomeriggio, ora locale, si sono affrontate due coppie che hanno dato tutto pur di arrivare in semifinale, Sanyo Gutiérrez e Agustín Tapia contro Pablo Lima e Javi Ruiz.
E’ stato un duello molto equilibrato tra le due coppie.
L’equilibrio nel primo set si è mantenuto fino al decimo game, momento decisivo in cui Sanyo e Tapia ne hanno approfittato per raggiungere il break e prendere così il primo set per 6-4.
Nel secondo set il match è stato pieno di sorprese con le coppie che hanno ottenuto fino a due break a loro favore, ma nessuna è riuscita a chiudere il set fino al tie break dove Pablo Lima e Javi Ruiz se lo sono portato a casa per 7-3.
A questo punto è iniziata l’ultima puntata di questo emozionante match, iniziato subito con un break nel gioco di apertura per la coppia argentina n°3 al mondo.
Lima e Ruiz hanno cercato di riportare la parità al match ma senza successo e Sanyo e Tapia, hanno chiuso il duello per 6-4 in un match durato due ore e venti minuti.

L’ultima partita dei quarti del Master di Buenos Aires è stato l’incontro che tutti volevano vedere, Ale Galán e Juan Lebrón contro Fernando Belasteguín e Arturo Coello.
Il duello è iniziato con entrambe le coppie che hanno difeso i loro servizi.
Mentre Galán e Lebrón l’ hanno fatto senza eccessivi problemi, Bela e Coello hanno avuto più difficoltà a mantenere i loro servizi.
Nel nono gioco c’è stato l’unico break del set da parte dei numeri 1, che hanno chiuso la pratica con il servizio a favore con un 6-4.
Nel secondo set Bela e Coello hanno messo in difficoltà la coppia spagnola nei loro servizi, senza però raggiungere il break che tanto desideravano.
E cosi di nuovo nella nona partita i giocatori di Mariano Amat hanno strappato il break decisivo chiudendo il set ed il match con il servizio a loro favore per 6-4.

Buon padel a tutti !

by Mr Padel Paddle

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Buenos Aires Master Padel: Orari e dove vederlo

Buenos Aires Master: Dalle 18 grandi Quarti di Finale