Top Interviste

Lorena Vano: Carica per un grande 2022 di padel !

Lorena Vano, n°90 del ranking World Padel Tour, campana residente a Malaga dopo un grande 2021 è già pronta per la nuova stagione, l’abbiamo intervistata

Per te è stato un anno importante, entrata tra le prime 90 al mondo, la vittoria di un Fip Rise e grandi prestazioni a tornei spagnoli, ci tracci un bilancio del tuo 2021?
E’ stato un anno molto intenso, pieno di tornei. Sono soddisfatta dei risultati ottenuti, gli obiettivi prefissati al principio del 2021 sono stati quasi tutti raggiunti, quello mancato è stata la convocazione con la Nazionale italiana per gli europei e i mondiali. Sicuramente sempre si può fare di più, sono consapevole che c’è ancora tanta strada da fare per scalare la classifica Wpt, ci proverò sicuramente nel 2022. Ho ottenuto il titolo Sub 23 Andalucia, Titolo Fip Rise Mijas, diversi tabelloni finali Wpt Challenger, Campeona di vari tornei Assoluti in Spagna.

Dove passerai le meritate vacanze?
Effettivamente dopo un anno di lavoro intenso senza mai fermarmi, ho avuto bisogno di ricaricare le batterie con una decina di giorni di riposo passati tra famiglia e piccolo viaggio.

Hai già iniziato la pretemporada 2022 e dove?
Si ho iniziato il 10 gennaio a Madrid nella Accademia Varlion con il grande Maximo Castellote, che per questa stagione mi seguirà anche lui insieme al mio staff di Malaga Carlos Muñoz y Alberto Mateo. Dopo un periodo a Madrid proseguirò la prestagione a Malaga per prepararmi al massimo delle condizioni per la stagione che si presenta ricca di tantissimi tornei.

Hai già deciso quale sarà la tua compagna per il 2022?
Si la mia compagna per il 2022 sarà Alicia Seijas, con cui abbiamo iniziato insieme a Madrid la pretemporada, sono molto contenta di iniziare questa stagione con Alicia sono sicura che possiamo essere una coppia molto competitiva e poterci divertire insieme, e una motivazione in più per fare sempre meglio.

E quali saranno i tuoi obiettivi 2022?
Gli obiettivi prefissati per il 2022 sono diversi, uno tra questi di scalare sempre di più la classifica Wpt , non sarà facile ma ci proverò . Sicuramente uno dei miei obiettivi principali è giocare con la Nazionale Italiana, mi auguro nel 2022 di riuscire ha poter difendere i colori italiani.

Con quale racchetta giochi?
Nel 2021 ho giocato con la Maxima Prisma S della Varlion, e devo dire che mi sono trovata molto bene, essendo una racchetta che ha sia delle prestazioni di controllo che di attacco. Per il 2022 dopo aver valutato tutta la nuova collezione Varlion ho deciso per la LW Summum Prisma.

Quale è la tua giocatrice di padel che più ti piace sia dal punto di vista tecnico che tattico?
Mi sono sempre piaciute due giocatrici in particolare che sono Ale Salazar e Patty Llanguno, due giocatrici fantastiche diverse ma nello stesso tempo complete.  Patty a mio avviso, tatticamente è quella più preparata, Alejandra e la compagna perfetta che tutti vorrebbero avere al proprio fianco, è una giocatrice che ti trasmette tanta tranquillità.

Buon padel a tutti

by Mr Padel Paddle

articoli correlati:

Trionfo di Lorena Vano al Fip Rise Mijas

Lorena Vano: La “malagueña” italiana

Articoli correlati

Padel Club Ottobre: Intervista esclusiva a Juan Lebron Chincoa

Mr Padel Paddle

Un volto alle voci del Padel: Alessandro Lupi

Mr Padel Paddle

Carlotta Casali: Il 2022 inizia alla grande!

Mr Padel Paddle