Padel Internazionale

WPT ai giocatori: “Ci auguriamo che il vostro annuncio di partecipazione in Qatar sia un errore”

Il World Padel Tour ha inviato una lettera diretta ai giocatori al di fuori dei primi 20 della classifica che sono iscritti al torneo FIP. Nella lettera, indicano che il proprietario di WPT, Setpoint Events S.A, eseguirà le relative azioni legali in caso di partecipazione.

I giocatori non tra i primi 20 nelle classifiche della classifica WPT non sono obbligati a partecipare esclusivamente ai tornei WPT. Ma c’è una clausola nel contratto tra i giocatori e il WPT, che indica che i giocatori sono liberi di scegliere il torneo a cui vogliono partecipare, purché non coincida con un evento WPT entro sette giorni prima o dopo.

Questo è il motivo per cui Setpoint Events avrebbe esortato i giocatori a desistere dal partecipare al torneo che si terrà a Doha tra il 28 marzo e il 2 aprile, in quanto coinciderebbe con il WPT Challenger Getafe, che si terrà tra il 28 marzo e il 3 aprile 2022.

Il WPT ha chiarito che non vuole che i giocatori partecipino al primo torneo del circuito FIP/QSI e, se lo fanno, dovranno rispondere sotto forma di risarcimento per i danni economici causati.

World Padel Tour conclude la comunicazione dicendo:

“Ci auguriamo che il vostro annuncio di partecipazione in Qatar sia un errore, ma siamo obbligati ad avvertirvi che, in caso contrario, questa società eserciterà tutte le azioni che riterrà opportune”.

fonte: Padel Alto

Articoli correlati

Analisi sul Golden Point nel WPT

Mr Padel Paddle

Pre previa ok per Chiara e Giulia

Mr Padel Paddle

Diario del Sardegna Open WPT – Lunedì Mattina

Mr Padel Paddle