Padel Internazionale

World Padel Tour: Attacco alla Federazione Internazionale Padel

Il World Padel Tour ha emesso un comunicato sul suo sito internet dove attacca apertamente la FIP e ribadisce la validità dei contratti firmati dai giocatori

Il passaggio più caldo del comunicato è sicuramente questo:
“Il comportamento di alcuni dei giocatori professionisti non si è verificato né spontaneamente né in isolamento.
È stato orchestrato con la partecipazione, la pianificazione, il coordinamento e il finanziamento di enti e organizzazioni private, alcune delle quali sono apparentemente senza scopo di lucro, e dovrebbero mantenere una rigorosa neutralità a beneficio e interesse dello sport che pretendono di difendere”.

Le accuse del WPT sono molto forti , la battaglia del padel non è finita!

Questa è la versione integrale del comunicato ufficiale:

Data la partecipazione di alcuni giocatori con un contratto in vigore con World Padel Tour ad un torneo di padel organizzato dalla International Padel Federation (FIP) e Qatar Sports Investments (QSI) a Doha in coincidenza con un test Challenger del Professional Circuit, WPT vuole affermare quanto segue:

1. Al fine di preservare l’immagine del Circuito e quella di tutti i giocatori professionisti che vi partecipano, World Padel Tour ha finora mantenuto un prudente silenzio, confidando che tutti i giocatori avrebbero finalmente adempiuto ai contratti firmati, e questo nonostante le notizie e le informazioni false, errate o interessate che sono state diffuse nelle ultime settimane.

2. World Padel Tour ha scrupolosamente adempiuto ai propri impegni contrattuali con tutti i giocatori che hanno sottoscritto, liberamente e volontariamente, i contratti per la fornitura di servizi professionali nel 2018 e la cui validità termina il 31 dicembre 2023.

3. Per quanto riguarda le stagioni dal 2024 in poi, World Padel Tour mantiene la sua proposta di rinnovo del contratto presentata ai giocatori nel 2021 e che, tra molti altri aspetti, contempla un aggiornamento del valore attuale dei premi con incrementi che si moltiplicherebbero per 3 (Open) e per 5 (Master) da quest’anno.

4. I giocatori che partecipano al torneo di Doha, pur essendo stati preventivamente avvertiti (non minacciati), hanno consapevolmente e deliberatamente violato alcune delle condizioni essenziali concordate dei loro contratti, per le quali è stato chiesto un pretesto, asseritamente basato sul diritto comunitario, che è infondato. Inutile dire che gli impegni acquisiti sono obbligatori per entrambe le parti, giocatori e organizzazione, e non sono alla mercé di uno di essi e, pertanto, WPT ha esercitato le opportune azioni di legge previste e stabilite nei contratti sottoscritti. Queste azioni mirano al rispetto dell’accordo e al risarcimento dei danni causati. Non ha chiesto o minacciato di infliggere ammende.

5. Il comportamento di alcuni dei giocatori professionisti non si è verificato né spontaneamente né in isolamento. È stato orchestrato con la partecipazione, la pianificazione, il coordinamento e il finanziamento di enti e organizzazioni private, alcune delle quali sono presumibilmente senza scopo di lucro, e dovrebbero mantenere una rigorosa neutralità a beneficio e interesse dello sport che pretendono di difendere.

6. WPT eserciterà tutte le azioni legali previste dalla legge contro qualsiasi attacco ingiusto e illegittimo, da qualsiasi parte provenga, al fine di difendere la sua reputazione, i suoi diritti e il valore del Circuito WPT, nonché gli interessi di giocatori professionisti, promotori e sedi, inclusa la richiesta di tutti i danni causati.

7. In questo contesto, è opportuno ricordare che, oggi, World Padel Tour:

• È un marchio che gode di riconoscimento e prestigio in tutto il mondo. Si tratta di un circuito professionistico altamente competitivo, che è stato in grado di raddoppiare il numero di tornei (da 15 a 33) dal 2014 al 2022.
• Ha guidato l’internazionalizzazione del padel, passando da 2 tornei (su 15) svolti al di fuori della Spagna nel 2014 a 16 (su 33) nel 2022.
• Ha eguagliato il valore dei premi tra uomini e donne, essendo la prima competizione sportiva professionistica a farlo. I restanti due anni del contratto in corso avranno la stessa remunerazione.
• Ha portato la televisione nel mondo del padel per la prima volta nella sua storia con Gol TV. Oggi la copertura televisiva internazionale è aumentata e quest’anno il WPT sarà visto in più di 120 paesi in tutto il mondo grazie ad accordi con televisori di livello mondiale come Movistar (Spagna), Sky (Italia), Canal Plus (Europa e Africa), Nent (Paesi nordici), Direct TV (Latam), Zapping (Cile), Ziggo (Paesi Bassi) e Telenet (Belgio). Inoltre, nel suo obiettivo di essere più vicino ai fan di tutto il mondo, ha creato WPT TV.
• Ha promosso l’innovazione nel mondo del padel: campo centrale più panoramico, erba senza sabbia di altissima qualità e sicurezza per il giocatore, fastball per dinamizzare il gioco, implementazione del “punto d’oro”, decisione imitata oggi da tutti, compresa la FIP stessa.
• Ha investito nel capitale umano, creando un team di professionisti solido, esperto e solvente che è stato uno dei grandi artefici del successo del Circuito.
• Ha preso decisioni coraggiose come giocare nel bel mezzo della pandemia e organizzare 11 eventi in 6 mesi assumendo il grave deterioramento economico per garantire lo spettacolo ai tifosi e non fermare la crescita dello sport.
• Ha raggiunto, in soli cinque anni, che i giocatori professionisti del WPT hanno moltiplicato il loro reddito economico in modo molto significativo, in alcuni casi fino a 10 volte, di cui WPT è soddisfatto.

8. Infine, WPT apprezza il supporto incondizionato dei promotori e dei principali brand che compongono l’industria del padel e ratifica la loro intenzione e volontà di raggiungere un’intesa con il gruppo di attori che permetta di avallare e consolidare la crescita nei prossimi anni.

articoli correlati Mr padel paddle:
World Padel Tour: I punti FIP fuori dal ranking Wpt

Cupra FIP Tour inizia la stagione 
Il circuito FIP -QSI in dettaglio 
World Padel Tour: Il calendario ufficiale 2022
Il World Padel Tour contrattacca e minaccia azioni legali
La Federazione Internazionale Padel attacca il World Padel Tour al CIO!
E’ scontro frontale nel Padel: Associazione giocatori vs WPT
Bomba nel Padel: Nuovo Circuito con lo sceicco Al Khelaifi

Articoli correlati

Esordio 2020 per Chiara e Giulia

Mr Padel Paddle

Cascais Master WPT: Poker di Sanchez-Josemaria

Mr Padel Paddle

Associazione giocatrici di Padel: Nominato il Board

Mr Padel Paddle