Consigli & Curiosità

Le fibre di carbonio nelle racchette da padel, quale scegliere?

racchette da padel

I materiali utilizzati nelle racchette da padel stanno avanzando con il passare del tempo e tutti i marchi produttori si stanno adeguando alle nuove tecnologie

Non è lo stesso avere alcuni materiali del 2012 rispetto a quelli che ci sono attualmente.
L’ultimo materiale più innovativo è la fibra di carbonio nelle racchette da padel, di cui esistono diversi tipi.

Fibra di carbonio vs fibra di vetro

È una delle cose più importanti che dovresti sapere quando acquisti una pala.
Soprattutto se sei un principiante, perché i giocatori più esperti di solito sanno se un tipo di materiale o un altro è migliore per il loro gioco. Questi materiali possono essere trovati sia sulla faccia della pala che sul telaio.

Stiamo ovviamente parlando di quanto controllo e potenza hai bisogno per ottimizzare il tuo gioco in campo. Pertanto, ogni fibra ha caratteristiche specifiche ed essenziali che ti faranno decidere sull’acquisto della nuova pala.

La principale differenza tra le due fibre è la durezza e l’elasticitàLa fibra di vetro è un po ‘più morbida ed elastica, offrendo un colpo più morbido e con più rimbalzo della palla.
D’altra parte, la fibra di carbonio è più dura e più rigida, con la quale avrai un colpo più secco e dove dovrai spingere di più la pala, perché la palla rimbalza meno e esce meno.

Sapendo questo, non resta che scegliere quello più adatto al tuo gioco o ai tuoi gusti. Pertanto, non è che una fibra sia migliore dell’altra, poiché nessuna delle due offre caratteristiche assolutamente migliori. Naturalmente, il carbonio è più resistente se parliamo in termini di durata, oltre al fatto che quasi tutti i giocatori professionisti usano il carbonio, lasciando il vetro per coloro che sono a livelli amatoriali.

Tipi di carbonio in una pala

Se scegli una pala con fibra di carbonio, è il momento di scegliere il tipo di durezza che desideri nella tua pala. Il vantaggio del carbonio è che ha diversi modelli con diversi strati, adattandosi ulteriormente alle tue preferenze.

Nel panorama attuale, ci sono 4 tipi di carbonio con diversi strati: carbonio 3K, 12K, 18K e 24K. Il numero non corrisponde al numero di strati, ma allo spessore di esso, poiché trasporta una serie di fili che formano la struttura del carbonio. Una fibra con 3K ha 3000 filamenti, il 12K ne ha 12.000 e così via.

Pertanto, più spessa è la fibra, più morbida sarà. Questo aumenta la potenza nelle palle aeree e lascia i colpi di controllo totalmente nelle mani del giocatore, che è colui che deve accompagnare la pala più nelle volée o nelle uscite a vetro.

Come ogni brand classifica le fibre nel mondo del padel

La maggior parte dei marchi nel padel usa questa classificazione, ma altri fanno il proprio uso di fibre di carbonio. Questo è il caso della Siux spagnola, che inverte l’ordine quando classifica la durezza nelle sue pale con fibra di carbonio.

In questo modo, il carbonio 3K diventa lo strato più duro del marchio, come quello con il Siux Diablo Black, mentre il 24K è il carbonio più morbido, come quello del Siux Platinum Revolution.
In effetti, Siux include un’altra classificazione, che è il carbonio 1K, lo strato più duro del marchio.
Un esempio di questo formato è il Siux Phoenix II.

fonte: Padel Addict by Cristiano Ruiz Muñoz

articoli correlati Mr Padel Paddle:

Le caratteristiche dei materiali delle racchette da Padel

 

Articoli correlati

A Padel hai vinto il punto se….

Mr Padel Paddle

Padel Club di Luglio da oggi online !

Mr Padel Paddle

Palline da Padel vs da Tennis: Le differenze

Mr Padel Paddle