Consigli & Curiosità

Presentato il Minipadel all’Expo per lo sport

MiniPadel all’ombra dell’Arco della Pace per avvicinare i più piccoli all’attività sportiva: sabato 9 e domenica 10 settembre nel cuore di Milano si è svolto “Expo per lo sport”, evento giunto alla nona edizione che si pone l’obiettivo di far scoprire più di 30 nuove discipline e i loro valori positivi a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni.

Tra le novità di quest’anno spicca appunto il padel: Spector Padel House (SPH), TCB e Italian Padel sono stati presenti durante tutto il weekend (dalle ore 10 alle ore 19 in piazza Sempione) con uno stand e un campo di nuovissima costruzione per consentire a tutti i bambini e i ragazzi di provare in prima persona la disciplina con i coach di Spector Padel House.

In particolare, è stato proposto il Minipadel: si tratta di un campo (fisso, itinerante o temporaneo) che si presenta come un unico monoblocco prefabbricato e brevettato, costituito da una base d’appoggio, da una zona di gioco di ridotte dimensioni e una copertura ombreggiante.

I punti di forza del Minipadel nuova tipologia di struttura, che diventa quindi sempre più propedeutica all’inclusività e all’approccio allo sport – spiegano gli organizzatori – partono dalla capacità di adattarsi a una vasta gamma di contesti e location come scuole e oratori, campeggi, strutture ricettive e stabilimenti balneari ma anche aziende, centri commerciali o palestre, per arrivare alla riduzione dei costi e delle tempistiche necessarie per la burocrazia e la cantierizzazione”.

Inoltre vi è stata una sorpresa speciale per chi ha partecipato all’evento: “Nel corso della giornata di sabato è stato presentato in anteprima Padelman, i cui panni sono stati vestiti da Simone Barbato – annuncia Claudio Galuppini, Ceo di Italian Padel – Sarà il supereroe di tutti i bambini che si avvicineranno al padel, a cui si approccerà in maniera amichevole e scherzosa, coinvolgendoli in momenti di gioco e di divertimento, ma anche una sorta di autentico ‘angelo custode’. Avrà infatti il compito di vigilare sulla sicurezza di campi e centri in cui, proprio i più piccoli stanno dando vita a una comunità di giocatori giovanissimi”.

Proprio i giovani “sono fondamentali per la crescita della disciplina – sottolinea Gustavo Spector, presidente di Spector Padel HouseLa nostra missione è accompagnare la loro crescita personale e sportiva con la massima professionalità. Per questo siamo impegnati ogni giorno nel promuovere il padel e i valori dello sport tramite il Metodo Spector”.

fonte: repubblica.it

articoli correlati:
Padel Outlook: Italian Padel punta a qualità e innovazione

Articoli correlati

Adidas, la nuova collezione 2023 di racchette da Padel

Mr Padel Paddle

Gli infortuni nel Padel: Le distorsioni

Mr Padel Paddle

Instagram e lo sviluppo del Padel

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle