Consigli & Curiosità

Quante parti ha una racchetta da padel?

racchetta da padel

Quali sono le parti principali di una racchetta da padel e quale è il processo di produzione di una pala?

Non è che sapendo questo il tuo gioco all’interno del campo migliori, ma sicuramente saprai come scegliere meglio una pala da padel e da oggi le vedrai con occhi diversi, guardando l’assemblaggio, i materiali, nelle finiture, ecc.

Quante parti ha una racchetta da padel?

Manico: Ci sono molti manici oggi, rotondi, ovali, esagonali, ecc. Tuttavia, è sorprendente che attualmente alcuni marchi realizzino manici più lunghi per le persone che passano dal tennis al padel e non si abituano a una presa corta come quella di alcuni modelli di padel.

Telaio: Alcuni sono fatti di fibra di vetro o grafene, ma oggi il più usato è il carbonio, che gli conferisce maggiore resistenza e forza.
Questo è una parte molto importante, poiché le diverse marche sono in costante studio per ridurre le vibrazioni prodotte al momento dell’impatto con la palla.

Ponte: È un altro delle parti in cui i marchi si differenziano tra loro per assorbire anche le vibrazioni nell’impatto della palla.
Durante la realizzazione del ponte vengono utilizzati molti materiali e forme diverse.

Corpo: È, senza dubbio, la parte più importante della pala, poiché è ciò che colpisce la palla.
A seconda della sua composizione, puoi parlare di una pala con più controllo o meno o di una pala con più spinta. Ci sono oggi 3 grandi gruppi di corpi per racchetta da padel che sarebbero i seguenti:

  • Nucleo in polietilene: È costituito da materiali leggeri, resistenti e a bassa densità. Si dice che sia l’equilibrio perfetto in una pala per ottenere un prototipo equilibrato tra potenza e uscita della palla.
  • Nucleo in gomma EVA: È il più utilizzato e di cui parleremo più avanti quando ci riferiremo al processo di produzione di una racchetta da padel. A seconda della sua densità si determina quale sia l’ obbiettivo della pala (controllo, potenza,ecc).
  • Nucleo di schiuma (FOAM): È il nucleo che spinge di più con una forza inferiore, di solito è indicato con persone che stanno iniziando o giocatori che tendono a soffrire di tendinite al braccio o al polso.

Questo è il processo di produzione di una pala

Il padel è uno sport che viene già praticato in gran parte del mondo. Tuttavia, sarai sorpreso di sapere che la maggior parte delle racchette da padel provengono dall’Asia, dalle diverse fabbriche che si dedicano a realizzare queste pale con i componenti richiesti da ciascuno dei marchi.

Si stima che ogni anno in Spagna vengano vendute circa 627.000 pale (dati tratti dal quotidiano ABC) e la percentuale di quelle prodotte nel paese spagnolo è ancora bassa, dal momento che non raggiungono nemmeno il 35%.

Il processo di realizzazione di una racchetta da padel oggi è lontano dalla metodologia e dai componenti utilizzati anni fa, poiché oggi il nucleo della pala è realizzato con gomma EVA.

In Spagna le fabbriche eseguono l’intero processo manualmente per effettuare un controllo molto più esaustivo dell’intero processo e della sua qualità. Infatti, nello stabilimento StarVie sono così severi che ogni 10 o 15 pale fanno un taglio nel tubolare per eseguire un controllo di routine che serve a vedere il risultato finale delle altre racchette e se il lavoro viene svolto nel modo corretto.

Se vogliamo riassumere il processo di realizzazione di una racchetta, dove entrano in gioco più di 70 materiali, potremmo farlo come segue senza dover entrare nei dettagli:

  • Prima di tutto, le piastre in gomma EVA lunghe 2 metri per 3 metri sono divise in sezioni in cui verrebbe presa la misura del modello della pala in questione. In questo modo si avranno gli stampi di più pale al momento del taglio.
  • Quindi tutta questa gomma EVA è ricoperta da diversi componenti come fibre di carbonio, fibre di vetro, ecc. Tutto dipende dal modello della racchetta e dallo scopo che si ha per quella pala. È in questo processo e giocando con queste composizioni che è possibile ottenere che le pale siano più o meno di controllo o di potenza.
  • Una volta che questa gomma EVA è rivestita con le diverse fibre, viene pressata dal calore, per un’omogeneità proporzionale tra l’intera superficie della racchetta.
  • Dopo la pressatura a caldo, quello che abbiamo è una pala “grezza” che deve essere lucidata manualmente da un operaio; rimuovendo la fibra in eccesso che rimane nell’arco e nel “triangolo” inferiore. In questo modo è possibile avere una finitura più lucida e professionale, senza bordi o “peli” di vetro sciolti.
  • Dopo il passaggio precedente, i fori ancora non sono fatti, in questo modo e con un colore uguale sulla pala si possono apprezzare meglio le imperfezioni di ciascuno dei modelli di pala.
  • Nella fase successiva procediamo a dipingere la pala con i colori di ciascuna delle marche e dei modelli di produzione di ogni anno.
  • A questo punto le parole, i simboli o i numeri che la tua pala porta vengono fatti con una decalcomania ad acqua che viene posizionata su ciascuno dei modelli sulla sua superficie e viene incollata ad essa fino ad ottenere il risultato atteso e senza bolle di aria.
  • Dopo tutti questi passaggi, quando abbiamo quasi la faccia della pala pronta, procediamo alla perforazione della superficie della pala, che viene eseguita in modo completamente automatico. È questo processo di perforazione insieme alle proporzioni della gomma EVA e alle diverse fibre che daranno alla racchetta caratteristiche diverse.
  • Dopo tutto questo, non resta che posizionare l’impugnatura e il plastificante per la presentazione in vendita.

In totale sono state circa due settimane, può sembrare molto, ma il tempo di lavoro totale è di sole 2 ore per ciascuna delle pale. Naturalmente, questo moltiplicato per diverse racchette, è il motivo per cui viene prodotto in serie di due settimane.

articolo by Padel Addict

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Le caratteristiche principali di una racchetta da Padel

Articoli correlati

Sabato apre il Padel Store più grande d’Italia!

Mr Padel Paddle

Yndoors : una nuova esperienza di Padel

Mr Padel Paddle

Piccolo vocabolario del Padel per giocatori amatoriali e non

Mr Padel Paddle