Osservatorio Padel

Padel in Italia: Primo semestre con crescita moderata

Nel primo semestre 2024 abbiamo avuto in Italia una crescita del n° delle strutture pari al 4,1% e del 4,5% dei campi da padel rispetto a fine 2023

Rispetto ai dati di fine dicembre 2023 abbiamo avuto un incremento delle strutture (circoli sportivi, club di padel, strutture ricettive) del 4,1% (era stato dell’ 11% nel 1° semestre 2023) che sono passate da 3.381 a 3.524 (143 club in più di cui 85 nel secondo trimestre contro i 319 nei primi 6 mesi del 2023).

Per i campi l’incremento è stato del 4,5% da 8.954 a 9.377 (423 campi in più di cui 222 nel 2° trim 2024 vs i 1035 campi dello stesso periodo dell’anno scorso).
I campi indoor hanno superato quota 3.800 e rappresentano il 41% del totale.
Il rapporto popolazione su campi è sceso a 6.437 (era 6.740 a fine 2023).

Si è superata la soglia dei 9.300 campi in Italia ma dopo diversi anni di crescita è iniziata una fase di consolidamento con una crescita moderata in questo semestre (una crescita numerica cosi bassa non si registrava da inizio 2020) e tendenzialmente dovrebbe essere cosi per tutto il 2024 (la soglia 10.000 probabilmente non sarà raggiunta nel 2024 ma si dovrà aspettare il 2025).

Le cause sono le stesse del 2023 maggior burocrazia nel costruire i campi (vincoli e permessi), lievitazione dei costi delle strutture (sia per costruire che per gestire un club, tema «bollette energetiche»), termine dell’«effetto Covid» (la domanda nel 2020 e 2021 era in parte gonfiata per la chiusura temporanea degli altri sport più diffusi a livello amatoriale) e una già forte capillarità in buona parte della penisola italiana di club e strutture ricettive con campi di padel.

La situazione regionale

Le regioni con il maggior numero di campi e strutture sono il Lazio (1954 campi e 589 strutture) seguito da Lombardia (1273;406) e Sicilia (850;329).
Il Lazio è la regione quindi che ha la maggiore incidenza di campi in Italia (il 20,8% dei campi nel nostro paese è concentrato sul territorio laziale, a livello di club la % scende al 16,7%).
L’Emilia Romagna ha superato la soglia dei 600 campi mentre Veneto e Puglia quella dei 500 campi.
A livello indoor le regioni con più campi coperti sono la Lombardia con 942, Lazio 671 e Piemonte 390.
Il numero medio dei campi presenti nei club in Italia è pari a 2,7.
La regione che ha il minor rapporto popolazione su campi è il Lazio con 3.009, seguito dall’Umbria con 3.267 e l’Abruzzo con 4.061.
Esistono 1.612 comuni dove è presente almeno una struttura dove giocare a padel (il 50% dei comuni con popolazione > di 5.000 abitanti ha un club di padel) di cui 266 in Lombardia, 155 in Piemonte e 124 nel Lazio e Campania.
La provincia con il maggior n° di campi è Roma con 1.521 (407 club), seguita da altre 3 province con almeno 100 club ovverosia Milano con 464 campi (116 club), Torino con 388 campi (132 club) e Napoli 328 (143).

Buon Padel a tutti

Per chi volesse avere analisi più approfondite a livello locale sullo sviluppo del padel in Italia* può scrivere all’ Osservatorio di Mr Padel Paddle alla seguente mail info@mrpadelpaddle.com

*servizio a pagamento in base alla tipologia di richiesta

articoli correlati :

Il padel in Italia, come si è sviluppato e i numeri del 2022

Analisi sullo sviluppo del Padel in Italia: Anno 2021

Analisi sullo sviluppo del Padel in Italia: Anno 2020

 

 

Articoli correlati

Padel in Sicilia : Numeri incredibili

Mr Padel Paddle

Superati in Italia i 1.000 comuni con campi da padel

Mr Padel Paddle

Padel Business 2023: L’outlook secondo Ecover srl

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle