Padel Internazionale

11 buoni motivi per andare al Bnl Italy Major Premier Padel

Bnl Italy Major premier Padel: La programmazione TV

Dai campioni (e campionesse) all’ atmosfera magica del Foro Italico, passando per il villaggio commerciale che offre sempre tante occasioni. Ecco perché un vero appassionato di padel non dovrebbe mancare alla seconda edizione del BNL Italy Major Premier Padel nella Capitale

1 – Vedere da vicino i campioni

Alla fine si va ai tornei per questo, per gustare quel contatto con le stelle che la televisione non può dare. Osservare da vicino i big del padel è un’esperienza immersiva che conquista all’istante, perché nel padel ci sono poche pause (meglio dire, quasi nessuna) e perché i campioni di questo sport sono abituati a fare spettacolo. Anzi, lo spettacolo quasi tutti ce l’hanno nel dna.

2 – Vivere l’atmosfera del Foro Italico

Chi c’è stato nel 2022 sa bene di cosa si parla. L’atmosfera che giocatori e pubblico hanno creato e vissuto dodici mesi fa è qualcosa da far venire la pelle d’oca. Un coinvolgimento totale, un’unione di emozioni che raramente si vede in altre discipline. Soprattutto, se non c’è di mezzo il tifo o la nazionalità, ma il puro gusto dello show. Come essere a teatro, ma stando decisamente meno ingessati.

Roma 25 maggio 2022 Italy Major Premier Gil Batista

3 – Vedere da vicino le campionesse (e poter dire di essere i primi ad assistere a un avvenimento storico)

Il BNL Italy Major Premier Padel 2023 sarà un torneo destinato a passare alla storia: per la prima volta, insieme agli uomini, giocheranno anche le ragazze, all’esordio romano in uno dei quatto appuntamenti più importanti al mondo. Non è un dettaglio, anzi: intanto, si tratta di un raddoppio dello spettacolo. Poi, per tutto il pubblico femminile, ci sarà la possibilità di una migliore immedesimazione, cercando di cogliere quelle lezioni utili da mettere in pratica nelle partite con gli amici.

4 – Ballare (e cantare) sugli spalti nei cambi campo

A proposito di festa e di atmosfera. Il padel – sugli spalti – è decisamente meno severo del tennis. E allora ci si muove, si canta, si balla. Si fa festa, almeno nelle pause, quindi ai cambi di campo. Con l’aiuto dell’ottimo deejay del Foro Italico, il divertimento non si ferma mai, e i momenti di noia proprio non esistono.

5 – Assistere agli allenamenti dei big e carpire qualche segreto

I match ufficiali sono ovviamente i momenti clou. Ma molti appassionati vanno ai tornei – di padel come di tennis – soprattutto per vedere gli allenamenti dei campioni. Capire come un big si prepara per una partita o per un evento è una lezione importante per chiunque abbia la capacità di osservare e poi di provare a mettere in pratica questi esempi in campo. In questo senso il Foro Italico è l’ideale, con le tribune vicine ai campi secondari, quelli appunto dedicati agli allenamenti.

6 – Il Foro Italico

Il nome è una garanzia. Il Foro Italico non soltanto è la casa dello sport italiano, ma è anche luogo di storia, di tradizione, di sfide che sono ormai parte dell’esperienza popolare del nostro Paese. Il fatto che a partire dal 2022 anche il padel sia entrato – con pieno merito – nell’elenco delle discipline accolte sotto la collina di Monte Mario, è un segno di quanto ormai lo sport della pala sia una realtà consolidata lungo tutto lo Stivale.

Roma 24 maggio 2022 Italy Major Premier Padel Nicoletti

7 – Vedere il Centrale per la prima volta vestito per il padel

Rispetto al 2022, per chi c’è stato e chi tornerà, le novità saranno diverse. Una su tutte, l’utilizzo del Centrale, che per la prima volta accoglierà anche i campioni della pala. Dodici mesi fa, il campo principale era la Grand Stand Arena e l’area utilizzata per il Major era quella più vicina allo Stadio Olimpico, con esclusione quindi del Centrale. Stavolta, si cambia, e la possibilità di utilizzare un catino come questo sarà un ulteriore motivo di spettacolo.

8 – Conoscere altri appassionati veri provenienti da tutta Italia

Allargare le proprie amicizie reali, non virtuali, è ormai occasione da prendere al volo, in tempi in cui tutti sembrano avere sempre meno tempo per socializzare. Ecco perché trovare in una volta sola migliaia di appassionati che con noi condividono l’amore per il padel può essere una grande chance di coltivare nuovi rapporti, magari anche programmando nuove sfide. L’atmosfera di festa che pervade il Foro Italico durante il Major di padel aiuterà a socializzare.

Roma 22 Maggio 2022 Italy Major Premier Padel
Foto Giampiero Sposito

9 – Scoprire le ultime uscite delle grandi marche nel villaggio commerciale

Il villaggio commerciale del padel è stato uno dei punti di forza dell’edizione 2022 dell’Italy Major Premier Padel, e anche stavolta sarà uno dei centri nevralgici dell’evento. Quello dove tanti appassionati si ritroveranno per scoprire le ultime novità dei grandi marchi legati alla pala, dall’abbigliamento all’attrezzatura.

10 – Portarsi a casa dei ricordi da raccontare a chi non c’era

Se siamo ancora qui, più di un anno dopo, a ricordare con piacere le esperienze del 2022, significa che un torneo del genere lascia davvero molto a chi ha la fortuna di vederlo da vicino. Un’occasione per vivere emozioni ma anche per raccogliere consigli e ricordi, utili a chi rimane a casa. Poter condividere Roma 2023 sarà un po’ come riviverla ogni volta.

11 – Farsi una chiacchierata con Carlo di Mr Padel Paddle …  🙂

Beh questo l’abbiamo aggiunto noi…. ci trovate la tra gli stand e i campi disponibili sempre a parlare di Padel con tutti gli appassionati di questo sport….

Fonte: https://www.italymajorpremierpadel.com/    (tranne per l’11 motivo…)

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Calendario 2023 Premier Padel 2023: Apre la stagione l’Ooredoo Qatar Major 

Articoli correlati

Storico: Orsi accede direttamente in un Cuadro WPT

Mr Padel Paddle

Paquito Navarro: A Roma un evento incredibile !

Mr Padel Paddle

Valencia Open: Out Tapia-Coello,finale per Galan-Sanz

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle