Padel Internazionale

Adios Gemelas Atomikas! per le Alayeto ritiro a fine anno

Mapi e Majo Sánchez Alayeto hanno annunciato sui social che il 2023 sarà la loro ultima stagione nel padel professionistico.

Le ex n.1 hanno rilasciato una dichiarazione attraverso i loro profili ufficiali dei social network in cui annunciano una notizia che ha colto tutti di sorpresa perché, nonostante l’ombra dell’addio aleggiasse intorno a loro, nessuno immaginava che sarebbe arrivata quest’anno.

Una vita passata ad allenarsi e gareggiare, e non sei mai pronto a dire addio. Tuttavia, ora sentiamo che è giunto il momento “, dicono le giocatrici di Saragozza.

Una decisione per nulla affrettata perché, entrambe, affermano di averci meditato molto e sentono che è giunto il momento di prendere nuove strade. “Non è stata una decisione facile, ma è stata molto ponderata e matura. Siamo stati molto felici e ora vogliamo intraprendere nuovi percorsi personali e professionali a cui ci dedicheremo anima e corpo“, continua l’Alayeto.

L’addio ci sarà il prossimo dicembre quando, se tutto avverrà come segnato dal loro cammino nelle ultime stagioni, si disputeranno il Master Final, un torneo dove si classificano le migliori otto coppie femminili, uno spazio in cui convivono nonostante l’arrivo di giocatrici più giovani e battute d’arresto importanti come la diagnosi a Mapi di Sclerosi Multipla recessante recidivante nel 2021.

Si ritira così una coppia storica, una coppia che ha cambiato il padel femminile.
Mapi e Majo con il loro gioco aggressivo hanno ridimensionato il padel femminile riuscendo a diventare la coppia con più stagioni in testa nell’era del World Padel Tour avendo dominato quattro stagioni dal 2014 al 2018 lasciandosi scappare, solo, l’anno 2016.

Con 32 trofei WPT nella loro bacheca e un record di 9 vittorie su 12 tornei raggiunto nel 2017, le Gemelas Atómikas hanno vinto anche diversi campionati del mondo, Spagna ed Europa e possono vantarsi di avere uno dei palmares di maggior successo nella storia del padel e un posto d’onore assicurato nella Hall of Fame.

Un giorno triste per il padel che si aggiunge ai molti altri ritiri che sono stati annunciati nelle ultime date e che continuano a mettere in scena il cambio di era in uno sport che vedrà in questa stagione come alcune delle sue stelle più importanti degli ultimi venti se ne andranno.

Fonte: Mundo deportivo – Alberto Bote

 

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Top Padel Interviste : Le gemelle Alayeto

 

 

Articoli correlati

Premier Padel: La condotta sleale del WPT parla da sé

Mr Padel Paddle

Il WPT Sardegna Open su Sky Sport Arena in diretta!

Mr Padel Paddle

Europei di padel: La lista dei convocati azzurri

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle