Padel Internazionale

Belasteguin niente Master Final! Addio al World Padel Tour

Il giocatore di Pehuajó, che si sta riprendendo da un infortunio, conferma a Mundo Deportivo che l’Open di Germania è stato il suo ultimo evento nel circuito Damm

Scopriamo che quella sconfitta contro Paquito Navarro e Fede Chingotto nei quarti di finale del Boss German Padel Open, il 29 settembre, diventerà l’ultima partita che Fernando Belasteguin giocherà nel circuito professionistico del World Padel Tour.

L’argentino, che si sta riprendendo da un infortunio al gomito, ha rivelato ieri a Mundo Deportivo in diretta con Alberto Bote e Nacho G. Perulero, i suoi piani per questo finale di stagione e questi passano solo attraverso Premier Padel.
Bela non giocherà il Malmö Open, il Mexico Open o la Master Final con cui il circuito Damm chiuderà un decennio di spettacolo.

Ho saltato quella di Amsterdam, Minorca, non andrò nemmeno a Malmö, e visto che l’Egitto è stato sospeso in Premier League, me la prendo comoda. Non mi sono iscritto al Messico nemmeno per il World Padel Tour perché Mike Yanguas è praticamente qualificato per il Master, che era l’obiettivo quando ci siamo incontrati, che è entrato nel Master per la prima volta“, dice il nativo di Pehuajó, che punta a dicembre per il suo ritorno in campo. Quindi è il momento di stare tranquilli a casa, di divertirsi con la famiglia, di prendersi cura del gomito per cercare di tornare nella prima settimana di dicembre nel torneo di Acapulco in Premier League e Milano”.

Il Boss Master Finals senza ‘Il Boss’

Al di là dei due tornei Open 1000 che restano da disputare (Malmö e Messico) per concludere la fase regolare, sarà significativa l’assenza di Fernando Belasteguin nel Master Final del World Padel Tour, l’evento che chiuderà il circuito Damm.

Il madrileno Coki Nieto ha finito per superare l’argentino in classifica ed è il principale candidato a prendere l’ultimo posto dei 16 disponibili.

Sarà, quindi, il primo evento mMster che Bela non giocherà nell’era del World Padel Tour.

“È vero che ho già saltato una finale Master nel 2012 (l’ultima dell’era del Padel Pro Tour, il precedente circuito professionistico), quando ho subito un intervento chirurgico al gomito.
È un torneo “che è sempre andato bene per me sin dalla sua nascita“, spiega il giocatore che ha vinto questo evento tre volte (2017, 2018 e 2020).

Il nome di quest’ultimo evento del World Padel Tour è Boss Barcelona Master Final 2023 (ripete il naming partner degli eventi di Vienna e Düsseldorf), che stabilisce una coincidenza aneddotica con il soprannome The Boss che viene utilizzato con Bela. È un soprannome che mi hanno dato dal World Padel Tour e poter avere un Master…”, scherza l’argentino che assicura che parteciperà all’evento.
A seconda della posizione in classifica, forse posso andare come sostituto, e in caso contrario, andrò come spettatore.

fernando belasteguin
fernando belasteguin

Addio al circuito Damm

La decisione di Bela di fermarsi per recuperare l’articolazione rende quella partita dei quarti di finale a Düsseldorf il 29 settembre il suo addio al World Padel Tour.

Dieci anni e cinque mesi prima, mercoledì 10 aprile 2013, Belasteguin, allora con Juan Martín Díaz, aveva fatto il suo debutto nella competizione promossa da Damm.
Era al Murcia International Open, con un esordio alla trentaduesima finale contro Toto Calneggia e Álvaro Matador risolto con un 6-2, 6-2.

Quel primo torneo è stato il primo titolo dell’era del World Padel Tour per Fernando Belasteguin, che ha vinto la finale contro Juani Mieres e Pablo Lima (6-3, 6-7, 6-3).

In totale, Fernando Belasteguin ha vinto 65 titoli del World Padel Tour, il che lo colloca come il giocatore con il maggior numero di titoli del decennio in questa competizione. Questo gli ha permesso di guidare la classifica a fine anno nella metà delle stagioni disputate.
In particolare, è stato numero uno nel 2013 e nel 2014 con Juan Martín Díaz; e nel 2015, 2016 e 2017 con Pablo Lima.

padel

L’infortunio al gomito di Bela

Il disturbo che ha anticipato l’addio di Bela al World Padel Tour è stato causato da un infortunio a un tendine del gomito. Il motivo è legato al finale, secondo il giocatore stesso. “Colpendo troppi smash, cercando di migliorare in modo che la palla salga di più, un colpo che ho praticato ma non l’ho messo in pratica molto, il tendine del gomito non era così abituato a quel colpo, e dal numero di volte che l’ho fatto si è un po’ infiammato e ho avuto un piccolo infortunio“.

Questo lo ha costretto a non andare ad Amsterdam. Tuttavia, “quando ho fatto l’ecografia mi hanno detto che era ora di smettere fino a quando non guarisce bene“.

In questo modo, le opzioni del ritorno di Bela nel 2023 sono già ridotte al Premier Padel Major del Messico e al P1 di Milano.

Buon padel a tutti

Fonte: Mundo deportivo

by Mr Padel Paddle

articolo correlati di Mr Padel Paddle:

Tutti i tornei Premier Padel e WPT da qui a fine stagione

 

 

Articoli correlati

La ripresa del Padel in Spagna – La Fase 2

Mr Padel Paddle

Fip Star Kendro entra nel vivo!

Mr Padel Paddle

Premier Padel NewGiza Egitto: Orari e dove vederlo

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle