Padel Internazionale

Brussels Premier Padel P2: Semifinali da non perdere

Coki Nieto e Jon Sanz lo hanno fatto di nuovo. Per il secondo torneo consecutivo, dopo quello di Puerto Cabello, il numero 16 e il numero 18 del ranking FIP hanno raggiunto la semifinale.

Nieto e Sanz, teste di serie numero 8 del tabellone del Lotto Brussels Premier P2, hanno eliminato i numeri 2 Juan Lebron e Paquito Navarro al termine di una partita equilibratissima e durata due ore e 21 minuti.
Dopo aver vinto il primo set con il punteggio di 6-3, Nieto e Sanz erano stati portati al terzo dalla reazione di Lebron e Navarro.

Nel set decisivo, però, sono stati Nieto e Sanz a rimanere più lucidi nei momenti chiave e a chiudere 6-3 4-6 7-5. In semifinale ci sarà la sfida a Fede Chingotto e Ale Galan, teste di serie numero 3, che hanno eliminato 6-3 6-3 Pablo Garcia ed Emilio Chamero, protagonisti comunque di un grande torneo.
Per l’eventuale primo duello da avversari tra Lebron e Galan bisognerà quindi attendere il P2 di Siviglia della prossima settimana.

L’altra impresa della giornata è quella di Mike Yanguas (numero 12 del ranking FIP) e Javi Garrido (13), che da teste di serie numero 5 hanno eliminato in rimonta i ‘Superpibes’ Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno, che dopo quattro semifinali di fila si fermano nei quarti.
Erano stati i due argentini a dominare il primo set (6-1), dando l’impressione di poter chiudere velocemente la partita. Ma Yanguas e Garrido, già finalisti a Doha, non si sono arresi, e da metà secondo set alla fine del terzo non hanno praticamente più sbagliato, vincendo 1-6 6-3 6-4 in due ore e 3’.

In semifinale, Yanguas e Garrido affronteranno – come accaduto nella finale dell’Ooredoo Qatar Major – Arturo Coello e Agustin Tapia, che in serata hanno superato 4-6 6-3 7-5 Miguel Lamperti e Juan Cruz Belluati dopo aver annullato due match point nel terzo set e rischiando di interrompere una serie di vittorie che va avanti da Doha. Proprio in Qatar finì 6-0 6-2 per Coello e Tapia, ma Yanguas e Garrido arrivano carichi.

DONNE

Se tra gli uomini saranno in campo per le semifinali le teste di serie numeri 1, 3, 5 e 8, i quarti di finale del tabellone femminile sono andati secondo le previsioni.

La sfida tra due coppie già vincitrici di almeno un torneo Premier Padel nel 2024, quella tra Paula Josemaria e Ari Sanchez (numeri 1 del ranking FIP e campionese a Riyadh e Doha) e tra Jessica Castelló e Claudia Jensen (trionfatrici ad Acapulco), è stata vinta con un doppio 6-2 dalle spagnole, che in semifinale se la vedranno con Gemma Triay e Claudia Fernandez (3), che anche nei quarti come negli ottavi hanno avuto bisogno del terzo set per sconfiggere Lucia Sainz e Patty Llaguno (8) con il punteggio di 6-3 4-6 6-0.

Nella parte bassa del tabellone, invece, Tamara Icardo e Alejandra Salazar – teste di serie numero 4 e vittoriose 6-2 6-0 su Virginia Riera e Sofia Araujo – proveranno a fermare Delfi Brea e Bea Gonzalez (2), vincitrici del P2 di Puerto Cabello e che con un doppio 6-3 hanno battuto Marta Ortega e Veronica Virseda (5).

Il programma delle semifinali a Bruxelles inizierà alle ore 10 con Josemaria/Sanchez-Triay/Fernandez, seguita da Chingotto/Galan-Nieto/Sanz.
Non prima delle 17, Icardo/Salazar-Brea/Gonzalez e Coello/Tapia-Yanguas/Garrido.

Ordine di gioco di oggi

Risultati Tabellone principale

 

Buon padel a tutti

by Mr Padel Paddle

articolo correlati di Mr Padel Paddle:

Calendario Premier Padel, le tappe, montepremi e punteggi

Articoli correlati

Qatar Major 2024 Premier Padel: Orari e Programmazione

Mr Padel Paddle

Mondiali Padel: Argentina troppo forte, si decide tutto con il Belgio

Mr Padel Paddle

Padel, in Svezia si apre la stagione dei FIP PROMISES

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle