Padel Internazionale

Gemma Triay: Ho lasciato la Salazar per motivi personali

La giocatrice spagnola Gemma Triay ha parlato con il quotidiano spagnolo Marca dopo le osservazioni di Alejandra Salazar.
“Ho deciso di terminare il progetto con Alejandra a causa della nostra relazione personale”

La rottura tra Alejandra Salazar e Gemma Triay continua a fare scalpore.
Dopo l’intervista di Alejandra al quotidiano spagnolo Marca, Gemma ha deciso di rispondere, offrendo la sua versione dei fatti.

“È stato difficile per me finire in questo modo perché ho sempre immaginato un risultato diverso. Ho preso questa decisione perché mi stava influenzando troppo personalmente per esibirmi in campo”, ha commentato la giocatrice spagnola.

Motivi personali

Triay ha chiarito che le ragioni della sua rottura con Ale Salazar non avevano nulla a che fare con lo sport.
La minorchina ha rivelato che i problemi nella loro partnership erano in fermento da un po ‘di tempo, risalenti alla metà del 2022, quando le cose non stavano andando bene per il team “TriAzar”.

“Le cose tra noi non andavano bene dalla metà dello scorso anno, proprio quando abbiamo avuto quel calo significativo, e ci siamo detti molte cose che ci hanno colpito e ferito personalmente. Ecco perché ho voluto avere una vera conversazione con lei per vedere se potevamo invertire tutto e ricominciare da capo”.

Sebbene Gemma credesse che la relazione Triay/Salazar fosse tesa, non è stata in grado di comunicarlo ad Alejandra durante l’incontro che entrambe le giocatrici hanno avuto dopo il torneo Premier Padel de Madrid.

“Le ho mandato un messaggio sabato durante la P1 di Madrid per parlare con lei. Mi sono seduto con lei e non riuscivo a dire: “Guarda, Ale, lascia che ti dia una risposta dopo Malaga”. In quel momento, era proprio di fronte a me, e considerando tutto quello che avevamo passato, avevo dei dubbi e non potevo farlo. Le ho detto: ‘Sì, continuiamo’. Poi lunedì sono andato ad allenarmi con Marta (Ortega), e dopo aver finito, le ho detto che stavo pensando molto e che avevo deciso di continuare con Ale”.

Cambiamento di cuore

Tuttavia, Gemma si è sentita a disagio per la decisione che aveva preso, e dopo l’Open de Málaga, ha deciso di tenere una riunione in videochiamata con Salazar e lo psicologo del team per informarli che aveva cambiato idea.

“Martedì pomeriggio, noi tre (Triay, Salazar e lo psicologo) abbiamo avuto una videochiamata, e ho detto loro che non mi sentivo a mio agio con la decisione, che non era giusta e non ero felice. Credevo che lasciarsi alle spalle tutto il passato non fosse facile.
Ho preferito non trascinarlo e peggiorare le cose. Non è stato un incontro piacevole per nessuno, ed è stato molto emozionante, ma non abbiamo litigato o mancato di rispetto l’un l’altro. Subito dopo la fine, nel giro di mezz’ora, ho chiamato Marta (Ortega) per dirle che stavo con lei”.

Triay sottolinea nell’intervista che le ragioni della separazione non hanno nulla a che fare con l’infortunio di Salazar, e le augura il meglio per la sua guarigione.

“Ciò che mi fa più male è che è stato detto che la separazione è dovuta al suo infortunio, e Ale sa che non è così. Non ho dubbi che tornerà forte, la conosco perfettamente e ho sempre detto che è eccezionale. So che la sua capacità di sopportare è ineguagliata da pochissimi, e spero davvero che torni in grande forma perché le auguro tutto il meglio”.

Buon Padel a tutti

Fonte: Padel Alto – Marca

articoli correlati Mr Padel Paddle:

L’addio di Triay a Salazar scatena nuovo valzer di coppie

Articoli correlati

Pre previa ok per Chiara e Giulia

Mr Padel Paddle

Britos e Bruno ai quarti di finale degli Europei

Mr Padel Paddle

Bea Gonzalez: Obiettivo essere la Top nel Padel femminile

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle