Padel Internazionale

Lebron polemizza con Premier Padel per la programmazione

Il giocatore andaluso Juan lebron ha polemizzato contro l’organismo internazionale Fip e il Premier Padel per la programmazione delle partite sul campo centrale

Tutto stava andando normalmente. Appena terminata la sua partita d’esordio in questo BNL Italia Major Premier Padel sul campo centrale, davanti al microfono ufficiale del circuito, i numeri uno della classifica, Ale Galán e Juan Lebrón, hanno ringraziato l’affetto del pubblico, hanno parlato di come affrontano la competizione e hanno elogiato il palcoscenico …
E quando l’intervista volgeva al termine l’andaluso, improvvisamente, ha chiesto di nuovo la parola.

“Non è un messaggio per nessuno, solo per la FIP e il Premier Padel”, ha detto El Lobo “Abbiamo visto l’ordine di gioco di domani e le coppie 1 e 2 non saranno su questo campo”, riferendosi alla centrale del Foro Italico.

Infatti, Lebrón e Galán giocheranno oggi il loro ottavo di finale contro Josete Rico e Agustín Gutiérrez sul campo Pietrangeli 1 nel pomeriggio (non prima delle 17:00); mentre Los Superpibes sempre nello stesso campo a tarda serata contro Jon Sanz e Coki Nieto.
Entrambi hanno giocato ieri sul Campo centrale.

Oggi, invece, le coppie più quotate che saliranno sul Centrale sono le terze teste di serie, Paquito Navarro e Fede Chingotto, e il duo 6, Fernando Belasteguin e Miguel Yanguas; I due binomi hanno giocato le loro partite ieri sul Campo 1.

Mi sembra che sia un grave errore da parte della FIP e della Premier Padel“, ha detto il giocatore che ha chiesto maggiore attenzione da entrambe le entità. “Per favore, guardate cosa sta succedendo, questi bug devono essere corretti.”

Fino ad allora, il discorso post-partita ruotava attorno al ritorno di Lebrón nella competizione.
Ieri ha giocato la sua prima partita ufficiale dopo 56 giorni di riposo. “Molto felice. Grazie al mio compagno Ale e Mariano che hanno saputo sopportarmi”, ha spiegato l’andaluso che, in questo tempo, non ha trascurato la parte fisica.
Cerco sempre di stare bene fisicamente perché è il mio lavoro“, ha concluso dopo aver dichiarato il suo amore per Roma e per il pubblico. “Tutti i tifosi italiani sono molto speciali, ogni volta che vengo qui sono il benvenuto“.

Buon Padel a tutti

fonte: Mundo Deportivo – Nacho Pedulero

articoli correlati:

11 buoni motivi per andare al Bnl Italy Major Premier Padel

Articoli correlati

Diario del Sardegna Open WPT- Martedì mattina

Mr Padel Paddle

Adeslas Open 2020: Italiane in campo

Mr Padel Paddle

Open Malmö WPT: Orari e dove vederlo

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle