Padel ItaliaTornei

Coppa dei Club Roma: Colli Portuensi trionfano al Padelife

A distanza di tre anni, il circolo Colli Portuensi torna a trionfare nella fase di Roma e provincia, battendo 4-0 in finale l’Eschilo, anch’esso qualificato alla fase nazionale come i campioni 2022 del Mas Padel. A Terni l’appuntamento decisivo per il titolo italiano

Tre anni dopo, il Padel Colli Portuensi torna a laurearsi campione della fase di Roma e provincia della Coppa dei Club MSP, torneo nazionale amatoriale organizzato da MSP Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.

Nella finalissima giocata al Padelife, il circolo ha avuto la meglio (4-0) dell’Eschilo. Il Padel Colli Portuensi, con il successo di questa edizione, è il primo club della Capitale a vincere per due volte la Coppa dei Club e ora sogna la doppietta, così come accaduto nel 2020, nella finale nazionale in programma a Terni dal 7 al 9 luglio.
«E’ stata una finale bellissima in uno scenario fantastico – le parole di Claudio Lolli, gestore del Padel Colli Portuensi -. Complimenti al MSP perché ogni anno riesce ad aggiungere una carica emotiva sempre maggiore a questa manifestazione.
Ringrazio gli avversari, molto corretti, e in ultimo la mia squadra perchè in una competizione così lunga si può arrivare in fondo solo se si è uniti come gruppo».

 

CAMPIDOGLIO

Le squadre che rappresenteranno la città di Roma (oltre alle due finaliste, anche il Mas Padel campione nazionale in carica) saranno ricevute in Campidoglio prima della trasferta per le finali nazionali dall’assessore allo Sport, Grandi Eventi, Turismo e Moda, Alessandro Onorato, per un in bocca al lupo’ di rito. L’amministrazione comunale, oltre alla Regione Lazio, da anni patrocina una competizione che quest’anno ha frantumato tutti i record: nella sola fase romana, 168 squadre ai nastri di partenza rappresentanti 91 circoli e oltre 3500 giocatori in campo.

DLF Civitavecchia
GLI ALTRI RISULTATI

Al Padelife, circolo che vede tra i soci fondatori l’ex d.g. della Roma Mauro Baldissoni – che ha salutato le squadre prima dell’ingresso in campo – si sono svolte anche le finali del tabellone High Team (riservato alle squadre terze classificate nella fase a gironi) e del tabellone Starter Team (riservato alle quarte classificate), vinte rispettivamente dal Blu Padel Academy contro il Green House e dal DLF Civitavecchia contro il Jolly Padel Luisa Rosati.

Mauro Baldissoni
IL RINGRAZIAMENTO DEL RESPONSABILE NAZIONALE MSP ITALIA – CLAUDIO BRIGANTI

«Ringrazio per l’ospitalità il Padelife, circolo di ottima qualità e gruppo che ha come obiettivo il futuro del padel, ovvero la costruzione di impianti in tutta Italia per creare rete e brand. Siamo onorati di averlo inaugurato con il suo primo evento. Ora siamo già proiettati sulle finali nazionali che, ovviamente, coinvolgeranno diverse regioni d’Italia, tutte in lotta per il titolo nazionale».

Claudio Briganti e il giornalista di Sky Sport Alessandro Lupi

Hanno confermato la loro presenza come partner della Coppa dei Club Tap Air Portugal, Birra Tsingtao, che quest’anno festeggia il suo 120° anniversario, Ente del Turismo di Barbados, Fondazione Entain, Acqua Cottorella, Cisalfa Sport e le new entry One Padel e Italgreen.

 

Il Blu Padel

Tutte le info sul torneo sono disponibili sul sito www.coppadeiclub.it, con i media partner Corriere dello Sport, Tuttosport, Prima Press, Sport Club, Today e Mr Padel Paddle che forniranno tutti gli aggiornamenti.

 

Buon Padel a tutti
By Mr Padel Paddle

articoli correlati:

Coppa dei Club fase di Roma: Sabato la finale al Padelife

Coppa dei Club MSP: Record di iscrizioni, 168 squadre al via a Roma

Articoli correlati

Vienna Padel Open: Sussarello-Stellato centrano gli ottavi!

Mr Padel Paddle

Padel Outlook: Italian Padel punta a qualità e innovazione

Mr Padel Paddle

Fip Rise Villa Pamphili : Domani gran finale

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle