Padel Italia

Mondiali Juniores: Le ragazze in lotta per il terzo posto

La sconfitta contro la corazzata spagnola costa all’Italia femminile il sogno dell’oro ai mondiali juniores di padel, ma una medaglia è ancora possibile: oggi dalle 20 italiane il duello con la Svezia per il bronzo. Nel maschile i ragazzi battono il Brasile e si giocheranno il quinto posto nel rematch contro la Francia

Il possibile è stato fatto, mentre il miracolo di una vittoria contro la Spagna è rimasto lontano, come previsto. Ma per l’Italia femminile non tutto è perduto e anzi, al 14° FIP Juniors World Padel Championships il bello viene proprio adesso, perché mancata la finale per il primo posto le azzurrine di Sara Celata potranno comunque giocarsi una medaglia di bronzo, per migliorare il quarto posto del 2021 ed eguagliare il traguardo conquistato per due volte di fila dalla nazionale maggiore. Ad Asuncion (Paraguay) il terzo gradino del podio sarà in palio questa sera al Club La Quinta Sport (ore 20 italiane, le 16 locali) nel duello contro la Svezia, che venerdì si è arresa all’Argentina senza raccogliere granché.

Le azzurre, invece, si sono dovute arrendere a una nazionale spagnola in grado di schierare giocatrici già (molto) competitive fra le professioniste, su tutte Andrea Ustero, quest’anno arrivata a sfidare le numero uno del mondo Sanchez/Josemaria sul Centrale del Foro Italico, durante il BNL Italy Major di Premier Padel. Insieme a Águeda Pérez Ortiz, la spagnola ha firmato il punto per 2-0 battendo Tea Corso e Luna Di Battista (6-0 6-0), mentre in precedenza era arrivato il successo di Paula Ferran Diaz e Daniela Portilla Gomez contro Giorgia Di Paola e Lucrezia Piernera (6-0 6-1). A siglare il definitivo 3-0 spagnolo la vittoria di Noemí Aguilar Carrillo Letizia e María Manquillo contro Giulia Dal Pozzo e Valentina Varazi, superate per 6-2 6-4 ma comunque brave in particolare nel secondo set.

Nella competizione maschile, dopo la sconfitta ai quarti di finale contro l’Argentina, la nazionale azzurra ha ottenuto un prezioso successo per 2-1 contro gli avversari del Brasile, che permetterà ai ragazzi di capitan Martin Pereyra di lottare per chiudere al quinto posto. L’Italia ha avuto la meglio in rimonta dopo l’iniziale 1-0 brasiliano di Thiago Lucca Carlesso e Leaes Henrique Gasparin (7-6 7-6 a Sargolini/Laurino), pareggiando i conti grazie al successo per 6-2 7-6 di Pietro Giovannini e Matteo Sargolini contro Rodrigues/De Lima e chiudendoli con il lombardo Noa Bonnefoy e il siciliano Matteo Platania, che nel match decisivo l’hanno spuntata per 7-6 6-3 contro Pedro Otavio Kaminski e Daniel Gonçalves Dias.

A contendere il quinto posto agli azzurrini (oggi dalle 12.30 italiane, al club Blue Padel) ci saranno i “cugini” della Francia, in un duello che offre all’Italia la possibilità di vendicare la sconfitta incassata mercoledì nell’ultimo match della fase a gironi, quando vinsero per 2-1 i francesi. Un k.o. doloroso perché ha condannato l’Italia al secondo posto del Gruppo D, quindi alla sfida ai quarti contro la corazzata argentina che ha tagliato fuori i nostri dalla corsa alle medaglie

Fonte: Fitp – articolo di Marco Caldara

Articoli correlati

Al via il FIP Rise Cupra Piemonte

Mr Padel Paddle

Malaga Open 2022: Carolina Orsi entra negli ottavi di finale!

Mr Padel Paddle

Reus Open 500: Tris di Cuadro per le ragazze dell’Aniene

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle