Top Interviste

Luca Mezzetti: Obiettivo? Entrare nella Top 100 mondiale

luca mezzetti giocatore italiano di padel

Nato a Roma il 7 giugno del 1987, Luca Mezzetti è attualmente n.5 in Italia.
Ha giocato in nazionale nel 2018 ai mondiali in Paraguay e nel 2019 è stato campione italiano agli assoluti di Riccione.

Luca Mezzetti gioca da tempo in coppia con un altro “bello” del padel e suo amico da tanti anni, Michele Bruno ed insieme possono quest’anno possono fare molto bene. Conosciamolo meglio.

Quando hai iniziato a giocare?

Ho iniziato a giocare a 27 anni ed a quasi 29 anni sono diventato un professionista. Venendo dal tennis ero molto scettico ma poi un giorno provando con degli amici per gioco, ne sono rimasto immediatamente stregato. La cosa che mi ha colpito di più è l’aggregazione che crea e la tattica che serve nel gioco.

La partita indimenticabile?

Fu quando giocai un torneo Open a Roma, in coppia con Michele Bruno, contro l’alieno Juan Lebron e Lorenzo Rossi  dove riuscimmo a vincere  6-4 al terzo set.

Di tutti i tuoi compagni quale abilità ti ha colpito di ognuno di loro?

Il compagno con il quale gioco da diversi anni è Michele Bruno, di lui ammiro la potenza che riesce ad esprimere nei suoi colpi. Nel  2022 ho giocato in coppia con Alessandro Tinti e di lui mi ha colpito l’abilità con la quale riesce sempre ad utilizzare la parete.

Se dovessi scegliere un coach internazionale?

Sicuramente mi farei allenare da Rodrigo Ovide, che considero il più bravo.

Se potessi allenare una coppia top?

Senza dubbio la strepitosa coppia Galan e Lebron

Hai qualche rimpianto in carriera?

Sinceramente no.

Pregi  e difetti?

Un po’ “presuntuoso” …ahahaah. Uno dei miei pregi è che riesco molto velocemente a “leggere” la situazione del gioco in campo, scegliendo sempre la soluzione migliore, almeno ci provo!. Il difetto che mi viene attribuito maggiormente dai miei compagni, è che parlo poco durante il gioco.

Luca Mezzetti

Colpo preferito e dove migliorare?

Il mio colpo preferito è lo smash in kick. Devo sicuramente migliorare i colpi con le pareti.

Cosa fai nel tempo libero?

Mi piace andare in mountain bike, rilassarmi in casa quando non ho impegni sportivi, uscire con gli amici e negli ultimi “nove mesi” coccolare la mia compagna.

Quali sono le ambizioni di Luca Mezzetti?

Mi piacerebbe arrivare più in alto possibile, cercando di ottenere il massimo da me stesso, anche questa è una sfida!

Sogno nel cassetto?

Da giocatore vorrei entrare nella top 100 del ranking mondiale, mentre  quando avrò terminato la mia carriera, mi piacerebbe allenare una coppia giovane e farla crescere per portarla in alto.

articoli correlati by Mr Padel Paddle:

Fernando Belasteguin: Amo la competizione che si vive in campo

Andres Britos: La mia scomessa nell’APT Padel Tour

 

Articoli correlati

Juan Mieres: a 42 anni sogno il Padel Olimpico!

Mr Padel Paddle

Bea Gonzalez: Obiettivo? Essere la numero 1!

Mr Padel Paddle

Marco Cassetta : Target con Cremona Top 100

Mr Padel Paddle
Mr Padel Paddle