Top Interviste

Quelli del Padel … Willy Castanon il Veterano di Madrid

Nato a Madrid il 25 gennaio del 1978, Guillermo Castanon – per tutti Willy – è uno degli “Old Rockers” del circuito professionistico e persona fantastica.

Castanon ha iniziato a giocare 20 anni fa e vinto oltre 200 tornei in tutta la Spagna: è stato tra i primi 5 del ranking madrileno per 13 anni (n.1 per 6 anni) ed ha raggiunto la posizione 34 nel WPT giocando appena 108 partite.
Ha giocato nel 2016 in coppia con Galan, quando Alejandro era ancora un giovane promettente, in una sfida amichevole tra Madrid e Roma, contro i nostri fratelli Pupillo.
Nel 2019 Guillermo Castanon fu ingaggiato dal Monviso Sporting Club di Torino, con cui ha vinto il campionato italiano di serie B.
Oggi a 44 anni è una star del circuito dei veterani con cui già dal primo anno ha vinto di tutto, tra cui il campionato di Spagna e quello del mondo con la nazionale over 40.

Quando hai iniziato a giocare?
A 24 anni.
Cosa ti piace del padel?
L’atmosfera e quanto sia divertente.
Quando sei diventato professionista?
A 26 anni
La partita indimenticabile?
La verità è che ho giocato tante belle partite – sia vinte che perse – ma probabilmente quelle che ricordo di più sono quelle quando giocavo insieme a Uri Botello contro Cejas e Ramas e poi quando facevo coppia con Gomez, contro Sandoval e Sanchez.

Cosa hai apprezzato dei tuoi precedenti compagni?
La grande capacità mentale e la grinta.
Se dovessi allenare una coppia quale sceglieresti?
E’ una domanda difficile…ma senza dubbio vorrei allenare una coppia in cui una delle giocatrici sia la mia amica Alejandra Salazar.
Il tuo peggior rammarico?
Non aver potuto vincere lo scudetto assoluto a Madrid, purtroppo ho perso ben 7 finali.
Se dovessi fare il punto sulla tua carriera, ti senti soddisfatto o avresti potuto fare di più?
Si può fare sempre di più, ma se dovessi fare un bilancio non mi posso lamentare per quello che ho ottenuto.
Quali sono i tuoi piani per il futuro?
Godermi questo sport il più possibile.

Pregi e difetti di Guillermo Castanon?
Una virtù secondo me è quella di incoraggiare sempre il mio compagno in campo, mentre come difetti, sono testardo e voglio avere sempre ragione.
Colpo preferito e dove migliorare?
Lo smash senza dubbio è il mio pezzo forte, mentre si può migliorare su tutto, anche se oggi non lo ritengo più indispensabile.

Come passi il tuo tempo libero?
Cinema, amici e tifare l’Atletico Madrid
Cosa ne pensi dell’Italia?
Che sta avendo una crescita incredibile e tutte le persone sono innamorate del padel.
Il tuo sogno nel cassetto?
Ce ne sono tanti, ma è meglio non dirli perché altrimenti non si realizzano…ahahahahahaha.

Buon padel a tutti

articoli correlati Mr Padel Paddle:

Federico Chingotto: Obiettivo tornare un Top 5

Articoli correlati

Delfi Brea: Con Tamara per essere le numero 1

Mr Padel Paddle

Un volto alle voci del Padel: Alessandro Lupi

Mr Padel Paddle

Victoria Iglesias: La Vichinga spagnola!

Mr Padel Paddle